L’inchiesta / Il trend

I negozi in Trentino vivono un’agonia senza fine: persi ben 636 esercizi commerciali

Crisi nera in Valsugana, Mori e Ala, mentre il Garda e Lavis tengono bene. La proposta di Giovanni Bort e Massimo Piffer, presidente e vice di Confcommercio: «Per Trento serve una svolta commerciale sul fiume, facciamo i Navigli come a Milano, dalla funivia fino al Muse»

FOTO Un fenomeno impetuoso nel nostro territorio: persi oltre 600 punti vendita 
L'ANALISI L’Alto Garda resiste ma la zona della Valsugana è in crisi 
LA PROPOSTA «Il fiume va recuperato, facciamo i Navigli come a Milano»

L’inchiesta / Il parere

Negozi chiusi, Confcommercio: «Il fiume va recuperato, facciamo i Navigli come a Milano»

Secondo l’analisi di Giovanni Bort, presidente della Camera di Commercio e di Massimo Piffer, vicepresidente, servirebbero anche più parcheggi. La proposta per affrontare la crisi dei commercianti al dettaglio

LE IMMAGINI Un fenomeno impetuoso nel territorio Trentino
L'ANALISI L’Alto Garda resiste ma la zona della Valsugana è in crisi 

IL REPORTAGE I negozi in Trentino vivono un'agonia senza fine: oltre 600 quelli persi

L’inchiesta / I dati

Negozi chiusi, l’Alto Garda resiste ma la zona della Valsugana è in crisi

Sorride solo Lavis nell’analisi territoriale riguardante gli esercizi commerciali che hanno abbassato per sempre la serranda. La zona dell’asta dell’Adige ha avuto un forte incremento del numero degli addetti. I risultati peggiori sono di Ala e Mori

LE IMMAGINI Un fenomeno impetuoso nel territorio Trentino
IL REPORTAGE I negozi in Trentino vivono un'agonia senza fine: oltre 600 quelli persi 
LA PROPOSTA Confcommercio: «Il fiume va recuperato, facciamo i Navigli come a Milano» 

Benzina / Governo

Multe fino a duemila euro per i distributori che non espongono i prezzi dei carburanti

Lo prevede l'emendamento del governo al dl sulla trasparenza. E' previsto anche l'arrivo di una "applicazione informatica"  (App) in cui si potranno consultare prezzi medi e praticati

ACCISE Il governo Meloni cancella lo sconto introdotto da Draghi
MELONI Boom dei prezzi della benzina? La premier non ci crede
CITTADINI
 Il carovita è la preoccupazione maggiore per gli europei

Crisi / Il problema

Coldiretti Trentino: “Ogni anno in Italia si gettano 27 chili di cibo per abitante, effetti dirompenti sull’economia”

Il presidente Barbacovi: la frutta è l'alimento più sprecato in Italia, con 1,2 chili a testa che finiscono nella pattumiera in un anno, seguita dal pane con oltre 0,8 chili pro capite e poi da insalata, verdure, aglio e cipolle con perdite economiche nei bilanci delle famiglie per quasi 6,5 miliardi di euro

REPORT Sempre più poveri in Trentino
TRENTO Gli invisibili in città dormono anche sotto i ponti
CARITAS Trentino tra le aree con più alta incidenza di nuovi poveri

Rincari / Il caso

Provincia, la pausa caffè sarà più "salata": prezzi in crescita del 5,6 per cento

Meno dell'inflazione e quindi non c'è troppo da lamentarsi. Ma per chi il caffè lo prende dai distributori automatici sui corridoi c'è il "rischio" di dover fare qualche passo in più: l'azienda ha chiesto di dismettere 42 macchinette. Colpa forse dello smart working che porta alla scrivania meno persone

IL VIDEO L'inflazione resta a due cifre

Economia / Il tema

In Trentino nel 2022 oltre ottomila infortuni sul lavoro, 14 le vittime

Walter Alotti, segretario generale della Uil, commenta i dati Inail: «Rispetto al 2021 le denunce sono aumentate del 9 per cento, gli incidenti mortali due in meno rispetto al 2021 ma comunque in fascia d'allarme»

LA TRAGEDIA Travolto dal legname in Val Rendena, morto dopo dieci giorni Luigi Cantonati 
ALLARME 
Incidente sul lavoro a Tione, un operaio di 26 anni portato con l’elicottero al Santa Chiara
SINDACATI "La sicurezza del lavoro deve essere una priorità"

Energia / Il caso

Proroga al 2029 delle concessioni idroelettriche, il governo impugna la legge trentina

Ieri, 3 febbraio, la decisione dell consiglio dei ministri, spiegata dal ministro Calderoli come un “atto dovuto nel rispetto delle norme europee” in attesa di un "tavolo tecnico" risolutivo. Fugatti e Tonina replicano: "Per noi resta l'impegno di valorizzare la risorsa acqua rispetto al ritorno economico e ambientale sul territorio"

IL NODO La giunta provinciale pronta allo scontro con Roma
ACQUA Il grido dei torrenti cementificati per produrre energia