Fedcoop, dopo l'addio di Dalpalù il cda ha scelto Giorgio Fracalossi

Giorgio Fracalossi, 60 anni, di Trento, è il candidato ufficiale alla presidenza della Federazione della cooperazione

di Domenico Sartori
Giorgio Fracalossi, 60 anni, di Trento, è il candidato ufficiale alla presidenza della Federazione della cooperazione. Fracalossi, ragioniere commercialista, è tra l'altro presidente della Cassa Rurale di Trento, rieletto lo scorso 14 maggio, e presidente di Cassa Centrale Banca. Dopo ripetuti dinieghi, ha accettato di candidarsi alla guida di Federcoop in conseguenza del clamoroso ritiro del primo candidato individuato, il presidente del Sait Renato Dalpalù, costretto a farsi da parte in seguito al crac della cooperativa edile Btd Servizi Primiero in cui aveva avuto il ruolo di presidente del comitato di gestione e controllo.
 
Nel cda della Federazione, a favore della candidatura di Fracalossi la stragrande maggioranza: un solo voto contrario (Marina Mattarei) e due astensioni. L'altro candidato alla presidenza della Federazione all'assemblea del prossimo 12 giugno, sarà il professor Geremia Gios, direttore del Dipartimento economia dell'Università di Trento, che propone la discontinuità rispetto alla gestione attuale rappresentata da Diego Schelfi, che ha guidato il movimento cooperativo trentino per dodici anni.
 
[[{"type":"media","view_mode":"media_original","fid":"433921","attributes":{"alt":"","class":"media-image"}}]]

 

comments powered by Disqus