Meteo / Caldo

Weekend con "Hannibal": le previsioni per i prossimi giorni in Trentino e per le serate del concerto di Vasco

Dalla Tunisia e dall’Algeria correnti calde si dirigono verso l’Italia passando anche su Spagna e Francia con valori termici elevati: siamo già 8 gradi oltre la media del periodo ed il picco del caldo africano è atteso martedì prossimo

TRENTOHannibal o Annibale, condottiero cartaginese famoso per la traversata dei Pirenei e delle Alpi con gli elefanti verso Roma: l’omonimo campo anticiclonico percorre la stessa strada e per questo prende il nome del condottiero “tunisino”, la lettera A di Annibale indica anche la prima forte ondata di caldo del 2022.
 

In queste ore, infatti, dalla Tunisia e dall’Algeria correnti calde si dirigono verso l’Italia passando anche su Spagna e Francia con valori termici elevati: siamo già 8 gradi oltre la media del periodo ed il picco del caldo africano è atteso martedì prossimo.

Arriveremo ben oltre i 32-33°C soprattutto sul Nord Italia, ma il caldo si espanderà durante il weekend anche verso le regioni centro-meridionali.

Se fossimo stati in agosto, quando i mari sono già caldi, con questa configurazione avremmo toccato i 37-39°C.

Resta asciutto fino a fine pomeriggio: dopo le 17/18 potrebbero nascere dei rovesci isolati in movimento da ovest verso est: qualche goccia in val d'Adige non è esclusa, ma ci sono maggiori possibilità che resti asciutto fino a sera.

Questa l'analisi e la previsione del nostro collaboratore Giacomo Poletti, appassionato meteorologo.

SABATO

Probabili rovesci e piogge fra fine notte e l'inizio della mattina. In vista i famigerati 5-15 mm visti come probabili da giorni, soprattutto sul centro/sud Trentino. In mattinata va a smettere con una fase anche di sole, poi nasceranno cumuli con rovescini sulle zone montuose, meno probabili nelle valli larghe come la val d'Adige e la Valsugana.

DOMENICA

Meno instabile, con lunghe fasi di sole. Asciutto tutto il giorno sulla maggior parte del territorio. Solo sui gruppi montuosi principali (Lagorai, Brenta, Adamello) farà qualche goccia pomeridiana.

LUNEDÌ, MARTEDÌ e MERCOLEDÌ

Tre giorni fotocopia, soleggiati la mattina, un filo instabili al pomeriggio con rovesci legati alle cime.

PROSPETTIVE METEO PER IL CONCERTO DI VASCO

Non sembra male: ad oggi i modelli vedono una rimonta anticiclonica per la fine della prossima settimana con il culmine proprio venerdì 20 (!), giorno del concerto, che vedrebbe quindi una serata stabile e calda.

La "prognosi" però non è del tutto sciolta: di solito un primo guasto del tempo avviene appena l'anticiclone comincia a cedere (ad esempio è esattamente quello che accadrà dopodomani): i modelli per ora vedono un cedimento progressivo già sabato 21, come si vede nel grafico in basso.

La situazione è quindi da monitorare, un anticipo dell'evoluzione aumenterebbe il rischio dei primi temporali post-anticiclone. Più sicurezze di bel tempo invece per le prove generali di giovedì 19.

comments powered by Disqus