Salute / Dati

Covid in Trentino: due morti e oltre 1600 contagi, le vittime sono due uomini, uno era un cinquantenne

Aumentano ancora i ricoveri, ma calano le terapie intensive, sempre meno classi scolastiche in quarantena, oggi sono 328, erano aqrrivate a quasi 500

TRENTO. Due decessi, 1.648 contagi su oltre 11.000 tamponi. Calano le rianimazioni e le classi in quarantena. Coronavirus: gli aggiornamenti di sabato 29 gennaio 2022.

Il bollettino odierno sulla situazione Covid-19 in Trentino registra purtroppo due nuovi decessi.

Si tratta di due uomini, un ottantenne e un over 50, entrambi con altre patologie, vaccinati, deceduti in ospedale. I nuovi casi positivi sono 1.648, 69 rilevati dal molecolare (su 554 test effettuati) e 1.579 dall’antigenico (su 10.565 test effettuati). I molecolari poi confermano 34 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.

La situazione ospedaliera vede 165 pazienti attualmente ricoverati, di cui 24 in rianimazione (uno in meno rispetto al precedente bollettino).

Nella giornata di ieri sono stati registrati 20 nuovi ricoveri a fronte di 16 dimissioni.
Prosegue il calo delle classi con sospensione dell’attività didattica in presenza: ieri erano 328, rispetto alle 467 di giovedì scorso.

Covid, in Trentino altri 2 decessi e 1.648 nuovi positivi

Ci sono altri due morti per Covid in Trentino nella giornata di oggi, 29 gennaio: ecco i principali dati nella nostra videoscheda

Questi i nuovi contagi ripartiti per fascia di età:

66 tra 0-2 anni
94 tra 3-5 anni
163 tra 6-10 anni
82 tra 11-13 anni
106 tra 14-18 anni
441 tra 19-39 anni
481 tra 40-59 anni
102 tra 60-69 anni
64 tra 70-79 anni
49 di 80 e più anni.

I vaccini somministrati hanno raggiunto quota 1.123.880, di cui 409.410 seconde dosi e 268.005 terze dosi. I guariti sono 2.881, per un totale di 97.314 da inizio pandemia.

comments powered by Disqus