Dramma / L’incidente

L’autista dello scuolabus schiacciato dal pullmino, tragedia a Malcesine

Aveva parcheggiato il mezzo, che si è messo in movimento, ha cercato di salire, ma è rimasto travolto: nessuno ha visto niente, trovato dopo una quindicina di minuti

di Davide Pivetti

MALCESINE. Aveva parcheggiato lo scuolabus come ogni giorno nel piazzale, tra gli olivi, non lontano dal plesso scolastico che ospita elementari e medie di Malcesine, in via Navene Vecchia. Questa volta, però, il pulmino non è rimasto al suo posto e ha iniziato a muoversi per la leggera pendenza del piazzale. Giuseppe Landolina, 59 anni, autista professionista residente a Malcesine da molti anni, se n'è accorto e ha cercato di risalire nell'abitacolo del suo scuolabus per fermarlo, tirando il freno a mano o innestando una marcia. Un tentativo che purtroppo gli è costato la vita.

In quel momento nel piazzale non c'era nessuno e sono trascorsi diversi minuti, almeno una quindicina, prima che qualcuno desse l'allarme chiamando il «112».

Il servizio completo sul giornale in edicola o su https://epaper.ladige.it/

comments powered by Disqus