Covid/ Le regole

Il caos Astrazeneca: ecco cosa fare se avete più o meno di 60 anni

Dalla task force provinciale le nuove norme dettate dal governo e dall’Aifa: le prenotazioni di vaccinazioni per gli under 60 (personale scolastico e forze dell’ordine) vanno riconvertite in Pfizer

LA VIDEOSCHEDA: AstraZeneca, Pfizer, over 60. Ecco cosa cambia
IL MINISTRO: Ecco le nuove prescrizioni per il vaccino
IL CASO: Adesso si rischia il caos, stop dei medici di base

TRENTO. La provincia comunica che «A seguito della circolare del Ministero della Salute pervenuta nelle prime ore del mattino e relativa ad ulteriori indicazioni relative alla somministrazione del vaccino AstraZeneca, è stata convocata d’urgenza la Task Force provinciale che, in attesa di nuove determinazioni congiunte che scaturiranno dal confronto previsto nelle prossime ore fra Stato e Regioni, ritiene opportuno comunicare quanto segue:
1. chi ha ricevuto la prima dose con AstraZeneca, indipendentemente dall'età, potrà effettuare la seconda dose con il medesimo vaccino;
2. chi ha più di 60 anni, effettua le vaccinazioni con le modalità già programmate;
3. si consiglia di attendere le indicazioni che perverranno nei prossimi giorni prima di prenotare ulteriori vaccinazioni con Astra Zenca sotto i 60 anni (nati nel 1962 e successivi);
4. le vaccinazioni con Astra Zeneca prenotate per questi giorni a persone sotto i 60 anni dovranno essere riconvertite in dosi Pfizer. Ove questo non sia possibile le somministrazioni dovranno essere rinviate.

AstraZeneca, Pfizer, over 60… Le nuove regole per le vaccinazioni in Trentino

Nuove indicazioni della task force provinciale dopo le precisazioni del Ministero della Salute

comments powered by Disqus