Si calavano dai tetti per rubare nelle case, sgominata banda

Operazione Squadra Mobile Milano, arrestati quattro albanesi

MILANO

(ANSA) - MILANO, 29 GIU - Sono accusati di quattro furti in abitazione commessi con la tecnica dell'arrampicata, calandosi dai tetti per raggiungere gli appartamenti da svaligiare. Quattro uomini di origini albanesi, tra i 22 e i 37 anni, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Milano, su disposizione della Procura. Sequestrata un'auto di grossa cilindrata, rubata e utilizzata per mettere a segno i colpi, trovata in un box di Cesano Maderno (Monza) insieme ad attrezzi per lo scasso, soldi in contanti, monili, orologi e una pistola calibro 7,65, utilizzata per minacciare le vittime. Le auto per portarsi sui luoghi dei furti, e poi darsi alla fuga, venivano rubate e poi utilizzate con diverse targhe, anche queste di provenienza furtiva. Le indagini sono iniziate proprio dall'individuazione di una di queste vetture. Uno degli arrestati era destinatario di un precedente provvedimento cautelare per tentato omicidio in relazione a una rapina in abitazione commessa nel luglio 2021. A bordo di un'altra auto utilizzata dalla banda, la polizia ha controllato nel corso delle indagini altri tre cittadini albanesi, uno dei quali arrestato perché in casa nascondeva 70 grammi di hashish. (ANSA).

comments powered by Disqus