Provincia / Contributi

Oltre 2 milioni e mezzo, dalla Provincia, per lavori urgenti in sette Comuni

Dagli acquedotti al ponte del porto di Torbole, ecco tutti i progetti finanziati con il Fondo di Riserva di piazza Dante

TRENTO. Ammessi a finanziamento interventi per oltre 2.600.000 euro dalla provincia per alcuni Comuni del Trentino. 

Con un provvedimento proposto dall'assessore agli enti locali Mattia Gottardi, la Giunta provinciale ha ammesso a finanziamento, a valere sul Fondo di Riserva per l'anno 2021 del Fondo per gli investimenti programmati dei Comuni, una serie di interventi, per l'importo complessivo a carico del bilancio provinciale di 2.634.222,91 Euro. Con queste risorse si faranno in alcuni Comuni lavori di sistemazione di infrastrutture e strade e anche interventi sulle reti dei servizi.
Beneficeranno del finanziamento:

- il Comune di Brentonico, per lavori di rifacimento del tetto, di sistemazione degli uffici a piano terra e di efficientamento energetico del municipio (spesa ritenuta congrua: 569.000 euro, contributo: 483.650 euro);

- il Comune di Cavedine, per l'intervento di completamento dei lavori di messa in sicurezza del tratto a monte della strada comunale “Pinè”, asse di collegamento tra la Valle di Cavedine, il lago di Cavedine, l’abitato di Pietramurata e la piana delle Sarche (spesa ritenuta congrua: 599.999,10 euro, contributo: 479.999,28 euro);

- il Comune di Nago-Torbole per la realizzazione di nuove strutture portuali in località Conca d'Oro a Torbole, in sostituzione delle attuali opere danneggiate da eventi calamitosi; rifacimento completo dell’esistente pontile in legno fisso posto a monte della zona portuale e sostituzione degli elementi galleggianti installati a protezione del porto verso il lago (spesa ritenuta congrua: 600.000 euro, contributo: 510.000 euro);

- il Comune di Roncegno Terme, per i lavori di ristrutturazione, potenziamento e messa in sicurezza della rete delle acque bianche lungo alcune vie dell’abitato (spesa ritenuta congrua: 567.923,25 euro, contributo: 511.130,93 euro);

- il Comune di Vignola Falesina, per lavori di manutenzione straordinaria dell'acquedotto potabile; realizzazione nuovi pozzetti di sostegno e riduzione della pressione, ammodernamento degli impianti di trattamento e clorazione, installazione del sistema di tele-allarme, risanamento del serbatoio “Emeri” destro (spesa ritenuta congrua: 224.200 euro, contributo: 190.570 euro);

- il Comune di Ville d'Anaunia, per i lavori di sostituzione della rete dell'acquedotto potabile comunale a servizio della zona alta di Nanno, sostituzione delle tubazioni nella zona nord-ovest dell’abitato (spesa ritenuta congrua: 539.850,24 euro, contributo: 458.872,70 euro).

 

comments powered by Disqus