Italia /

Femminicidio a Milano: accoltella la moglie durante un litigio

L'uomo, 48 anni, è stato arrestato questa mattina: si era barricato in bagno. Poche ore prima durante una lite un 52enne ha ucciso il frtallo di 47 anni davanti agli occhi della madre

MILANO. Un uomo ha ucciso stamani a coltellate la moglie nella loro casa di Arese (Milano) ed è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Rho.

La tragedia in un appartamento di un condominio di via Gran Paradiso dove, durante un litigio, l'uomo, un messicano 41enne, ha colpito mortalmente con un coltello la moglie, connazionale di 48 anni.

L'uomo si era chiuso in bagno ma è stato arrestato dai carabinieri.

Sul posto anche la Sezione Investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo di Milano.

Sempre a Milano, un uomo, durante un lite, ha ucciso il fratello a coltellate, alla presenza della loro madre, la notte scorsa in viale Aretusa a Milano.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti, della Squadra Mobile e della Scientifica.

Anche l'autore dell'omicidio è stato portato in gravi condizioni al Policlinico.

L'episodio è accaduto intorno alle 3 e 30: a scatenare la lite finita in tragedia potrebbero essere stati motivi economici.
L'uomo arrestato ha 52 anni, mentre la vittima ne aveva 47, entrambi con precedenti penali.

comments powered by Disqus