Sondaggio: l'eventuale M5S a guida Conte salirebbe al 22%, molti voti sottratti al Pd (che scenderebbe al 14%)

L'ipotesi di un M5s guidato da Giuseppe Conte sembra piacere agli italiani: il Movimento infatti, secondo un sondaggio Swg per il Tg de La7 di Enrico Mentana, tornerebbe al 22 per cento salendo di 6,2 punti in una settimana.

Il sondaggio assegna al Pd il 14,2 per cento dei consensi (meno 4,3); Fratelli d'Italia al 16,1 per cento (meno 0,9); Forza Italia al 6,1 per cento (meno 0,8); la Lega viene data al 22,3 per cento con un calo dell'1,1 per cento.

Sarebbe dunque il partito guidato da Nicola Zingaretti e oggi attraversarto da forti tensionin interne a cedere il maggior numero di consensi verso un eventuale M5S guidato da Conte.

Proprio sulla linea dels egretario Pd dell'alleanza strutturale con i cinquestelle è atto lo scontro politico nel partito: è forte l'opposizione a questo visione, specie di chi, come gli ex renziani, spinge per maggiori aperture, piuttosto, verso le forze centriste.

Il 35 per cento degli intervistati preferisce non esprimersi. 

Indagine condotta con tecnica mista CATI-CAMI-CAWI su un campione di 1200 soggetti maggiorenni residenti in Italia tra il 24 febbraio e il primo marzo 2021.

Il campione è stratificato per zona e prevede quote per età e sesso. I dati sono stati ponderati al fine di garantire la rappresentitività rispetto ai parametri di zona, sesso, livello scolare a partito votato alle ultime elezioni. Il margine di errore statistico dei dati riportati è del 2,8% a un intervallo di confidenza del 95 %.
comments powered by Disqus