Infanzia / Protesta

Asili aperti in luglio, l'1 sarà sciopero delle maestre, l’assemblea sindacale è compatta

Aderiscono Cgil, Cisl e Uil: «Finora dalla Provincia parole, ma niente fatti», e si raccolgono le cartoline di protesta da inviare a Gerosa: migliaia

PROTESTA Materne aperte a luglio: insegnanti di nuovo in piazza
IL NODO Apertura a luglio delle scuole dell’infanzia, 200 genitori dicono no
TAGESMUTTER Appello alla Provincia: ci dia un segnale di attenzione
NIDO Provincia e Comune litigano: 300 bambini restano senza posto

Sanità / Il caso

I dirigenti medici bocciano Ferro: il dg Apss accusato di non fare filtro verso la politica

L'insistenza sui punti nascita periferici, fra gettonisti e spinte al pendolarismo del personale da Trento, sono il centro delle critiche avanzate dai rappresentanti dell'intersindacale

FERRO «Punti nascita: sono in arrivo nuovi medici gettonisti»
APSS Pozzo di soldi per mantenere i punti di Cavalese e Cles
CGIL “Garantire sicurezza e qualità sul tutto il territorio”
COSTI I punti nascita di valle dove i parti sono troppo pochi
UIL “Aumenta la spesa e diminuiscono i servizi”

Vigili del Fuoco / I nostri corpi

La chiamata per l'orso, i giorni dell'evacuazione di Maso Milano: le storie dei vigili del fuoco di Sporminore

Prosegue il nostro viaggio nel mondo dei vigili del fuoco volontari del Trentino. Stavolta parliamo di Sporminore: su una popolazione di circa 750 persone, fra allievi, e vigili del fuoco (effettivi e onorari, ndr) i pompieri volontari sono ben 31. Tra gli obiettivi del nuovo comandante c'è quello di fare sempre più formazione

EPISODIO 1 Un modello che l'Italia ci invidia
EPISODIO 2 La grande squadra di Pergine
EPISODIO 3 Gardolo in azione: ecco il team

Istruzione / Ilcaso

L'Accademia d'arte Laba lascia Rovereto e "molla" gli studenti, fallito l’interessamento di Gerosa

L’accademia bresciana aveva aperto a Nago, poi nella città della Quercia, ma una sentenza dichiara nulli tutti i diplomi rilasciati qui. L’assessora: «Spiace, ma prima di tutto gli obblighi e la legittimità»

PROVINCIA Laba, si tenta il confronto con il Ministero
IL CASO Mazzata alla Laba: il titolo di studio non è valido 
TORBOLE L'ex Colonia Pavese si svuota, Laba addio 

Violenza / Il fatto

Trento, 29enne arrestato per maltrattamenti alla madre. Pochi giorni prima aveva aggredito due bariste

Intervento della squadra volante della polizia dopo l'allarme lanciato dalla vittima, una signora di 72 anni che molto impaurita ha riferito di essere stata minacciata ripetutamente dal figlio. Meno di una settimana fa il giovane aveva colpito due dipendenti del caffè letterario Bookique

PRECEDENTE Due bariste aggredite e picchiate da un giovane alla Bookique
CALDONAZZO Aggredisce una ragazza al lago per rubarle il telefonino: arrestato
DIMARO Picchia la compagna: un 46enne arrestato dai carabinieri
TRENTINO Seguiti 200 uomini con trascorsi di violenza sulle donne

Trento / L'evento

Festival dell’economia, Salvini contestato al Sociale sul clima. Lui: «Non avete capito niente»

Primo appuntamento e prima contestazione: il ministro era l’ospite dell’evento «Come sarà l'Italia dei trasporti: obiettivo 2032», ma appena ha messo piede sul palco è stato contestato, con slogan e striscioni, da alcuni attivisti di Greenpeace, che lo hanno accusato di non fare nulla per contrastare la crisi ecologica

CASE Direttiva green, Salvini: "L'ennesima eurotassa di Bruxelles"
INQUINAMENTO Salvini: "Fesseria dire no alle auto a benzina e diesel"
TRAFFICO Salvini contro l'Austria sulle limitazioni ai tir al Brennero
STRADE Proteste contro il Codice targato Salvini: "Meno sicurezza"
AGRICOLTURA Salvini, al fianco della protesta dei trattori
BRUXELLES Ritirata la norma sulla riduzione dei fitofarmaci

 

Giustizia / Il tema

"Nessuno tocchi Caino": bene il rientro di Forti, il governo pensi anche agli altri italiani detenuti all'estero

Sergio D'Elia, segretario dell'associazione è intervenuto a Trento: «Grazie a questa vicenda, Roma potrebbe accendere l'attenzione sui connazionali in carcere, ce ne sono sicuramente centinaia con i titoli per avvalersi di un trattamento simile»

FORTI Un pomeriggio a Trento in casa della madre
LO ZIO «La mamma gli aveva preparato i canederli...»
SINDACATO "Subito in permesso, due pesi e due misure"

Ungheria / Giustizia

Ilaria Salis è uscita dal carcere, adesso si trova agli arresti domiciliari

L'attivista antifascista milanese esce dopo oltre 15 mesi di carcerazione preventiva a Budapest, in attesa del processo in cui è accusata di lesione nei riguardi di due neonazisti che ebbero prognosi di 5 e di 8 giorni. Gli avvocati: adesso il governo Meloni si impegni per riportarla in Italia

VIDEO laria Salis portata ancora in catene in tribunale a Budapest
CASI "Nessuno tocchi Caino": bene il rientro di Forti, si pensi anche agli altri
FORTI Un pomeriggio a Trento in casa della madre
LO ZIO «La mamma gli aveva preparato i canederli...»
SINDACATO "Forti subito in permesso, due pesi e due misure"