Salta al contenuto principale

"Bohemian Rhapsody", Rami Malek è identico a Freddie Mercury: le esibizioni a confronto

Assicura di aver rivisto oltre 1500 volte la performance di Freddie Mercury al Live Aid del 1985, il concerto rock organizzato da Bob Geldof e Midge Ure per raccogliere fondi per l'Etiopia. Lui è Rami Malek e recentemente si è trovato a vestire i panni di uno tra i musicisti più amati di sempre, Freddie Mercury appunto, nel biopic dedicato a lui e alla sua band ("Bohemian Rhapsody", nei cinema italiani dal 29 novembre) Gli sforzi dell'attore statunitense di origini egiziane sono stati ricompensati. Questo video mette a confronto l'esibizione originale al Live Aid del 1985 con la performance ricreata nel film: il risultato è straordinario. Malek si muove sul palco esattamente come Freddie Mercury "Abbiamo cercato di ricreare quell'esibizione alla perfezione, movimento per movimento", ha spiegato Malek nel corso di un'intervista. Per farlo l'attore è stato affiancato da un coach speciale, Polly Bennett, insegnante di postura e movimento, che lo ha aiutato a conoscere meglio il frontman dei Queen per capire cosa lo spingesse a compiere determinati gesti. "La consapevolezza che ognuno ha del proprio corpo spinge a muoversi in un determinato modo", ha spiegato Bennett nel corso di un'intervista Billboard. "Prendiamo i denti di Freddie. Era consapevole della loro grandezza ed è per questo che sul palco teneva il microfono molto vicino alle labbra". A cura di Alessandra Del Zotto Video: Twitter/@momentofmercury