Salta al contenuto principale

Si schianta contro un albero

Grave un ragazzo di 19 anni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

Gravissimo incidente ieri sera in Valsugana, nel paese di Roncegno, dove un ragazzo di 19 anni del posto ha perso il controllo della sua auto, una Fiat Panda, e dopo aver cappottato più volte si è schiantato contro un albero posto al bordo della strada.
L’incidente è avvenuto poco prima delle 20.

Il giovane, Tommaso Paoli, stava provenendo da Marter quando ha sbandato nei pressi del ristorante pizzeria il Picchio di Roncegno.
Alcuni testimoni hanno assistito all’incidente. Alla vettura che si rovesciava e finiva contro l’albero sbattendo il lato del conducente contro il tronco. I soccorsi sono stati immediati ma il giovane era incastrato tra le lamiere, quindi sono stati chiamati i vigili del fuoco del paese e poi anche quelli di Borgo Valsugana con le pinze idrauliche per riuscere ad estrarlo dall’albitacolo.

Nel frattempo, sul luogo dell’incidente, è stata inviata anche l’ambulanza e l’elicottero con l’equipe sanitaria a bordo. È stato subito chiaro che le ferite riportate dal giovane erano gravi in quanto il ragazzo non era completamente cosciente. Per lunghissimi minuti il medico rianimatore e il personale infermieristico hanno lavorato sul posto per cercare di stabilizzare le funzioni vitali. Poi il ferito è stato trasferito in elicottero al Santa Chiara di Trento dove è stato accolto in pronto soccorso, nella sezione dei codici rossi. Le sue condizioni sono giudicate gravi.

Intanto a Roncegno sono giunti anche i carabinieri della stazione di Castel Ivano per cercare di ricostruire la dinamica dell’incidente che sembra non veda coinvolte altre persone o automobili se non quella dello sfortunato giovane che pare abbia fatto tutto da solo. Tra le concause dell’incidente ci potrebbe essere anche l’asfalto bagnato dall’acquazzone che ha colpito in serata la Valsugana e in generale gran parte del Trentino. La viabilità è stata a lungo interrotta per consentire il soccorso del ferito e i rilievi dei carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy