Salta al contenuto principale

No al concerto di Moroder

La Sat solidale col Parco

VOTA IL SONDAGGIO

Chiudi

Moroder

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

Continua il dibattito sul previsto concerto di Giorgio Moroder, organizzato dagli impiantisti e dal Comune di Primiero San Martino di Castrozza sull'Alpe Tognola. Come scritto alcuni giorni fa, il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino ha espresso il suo dissenso, ma sarà la giunta provinciale (in questi giorni impegnata a organizzare gli Stati Generali della Montagna) a dire l'ultima parola.

Merita però di essere segnalata la durissima presa di posizione della commissione Tam (Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano) della Sat centrale. Che ha detto poche ma importanti parole: 

«Prendiamo un musicista indiscutibilmente bravo e famoso.
Prendiamo un Parco Naturale.
Prendiamo un periodo dell'anno abbastanza delicato per la fauna e non solo.
Prendiamo un palco, per il musicista indiscutibilmente famoso, mettiamolo all'interno di un'area protetta (senza nemmeno chiederlo ai padroni di casa) e diamo inizio alle danze in un periodo decisamente delicato per quell'area protetta, facciamo venire un po' di gente.

Mettiamo che quelli del Parco Naturale (che ne sanno perché è il loro lavoro) dicano che non va bene; 
mettiamo che tutti quelli che non se ne intendono (perché evidentemente saranno bravi in altri lavori) sostengono che invece va benissimo.
Mettiamoci anche un po' di quelli che si riempiono la bocca di "ambientalmente sostenibile" dove non è chiaro il "sostenibile per chi..?".

Ecco, in tutto questo un nome lo facciamo:
Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino
Coraggio, siamo con voi...»


E voi cosa ne pensate? Votate qui il nostro SONDAGGIO ONLINE

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy