Salta al contenuto principale

Rogo di una stalla a Caoria:

distrutta, salvi trenta cavalli - VIDEO

Ipotesi dolo, innesco in più punti dell'edificio

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Un furioso incendio ha distrutto nella serata di ieri una stalla che ospitava una trentina di cavalli con il fienile attiguo in località Cesure di Caoria, nel comune di Canal San Bovo. Gli animali si sono salvati. Ancora sconosciute le cause. L'allarme è stato lanciato verso le 20.45. Le fiamme erano così alte da essere viste perfettamente dal paese. I primi a raggiungere la struttura di proprietà di proprietà dell'allevatore Gianfranco Stefenon sono stati i vigili del fuoco volontari di Canal San Bovo, seguiti a ruota da quelli di Mezzano, Imer e Primiero.

 «I cavalli - spiega il vicecomandante dei vigili del fuoco di Canal San Bovo, Enrico Bollini - quando siamo arrivati erano già scappati dalla stalla. Il timore era che le fiamme potessero danneggiare i macchinari presenti all'esterno e che si estendessero al bosco limitrofo».

Per domare il rogo è entrata in azione una trentina di uomini che hanno operato per diverse ore. Appare chiara la matrice dolosa: vi sarebbero infatti inneschi in diversi punti, e forse i cavalli sono stati fatti uscire prima di appiccare le fiamme, ma la vicenda è al vaglio dei Carabinieri che riceveranno la relazione del perito dei Vigili del Fuoco.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy