Salta al contenuto principale

Istituto alberghiero di Levico e Rovereto

partner dello Swiss Education Group

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 10 secondi
Da due anni gli studenti che hanno concluso il percorso di Alta Formazione Professionale in Management Turistico hanno la possibilità di farsi riconoscere il diploma in Svizzera e frequentare il terzo anno di specializzazione a Montreauz e Neuchatel. 
Una sinergia, quella messa in campo dall’Istituto di Formazione Professionale Alberghiero di Rovereto e Levico e gli istituti IHTTI e HIm del gruppo Seg, che sta già dando i suoi risultati. L’iniziativa è stata presentata martedì mattina a Villa Waiz dal dirigente scolastico Federico Samaden, dalla rappresentante italiana di Swiss Education Group Marinella Ricciardiello, dall’amministratore delegato dell’Apt Valsugana Stefano Ravelli e da Giorgio Vergot in rappresentanza delle Casse Rurali della Valsugana. «Per ora siete l’unica scuola con cui abbiamo aperto questa collaborazione, lo abbiamo fatto perché in Italia siete l’eccellenza, un punto di riferimento per il settore dell’hospitality management. In Svizzera noi formiamo figure professionali e manageriali sempre più richieste dalle maggiori catene alberghiere del mondo». Così Marinella Ricciardiello che ha fornito alcuni numeri della Swiss Education Group: cinque università, sette campus e tre atenei partner nel mondo. 
Una realtà frequentata da 6 mila studenti all’anno. «Il 71% va a lavorare in alberghi, il 30% sceglie altre strade, soprattutto il settore commerciale. Il 96% dei nostri laureati trova impiego in strutture a cinque stelle - ha ribadito - ma, soprattutto, entro 2-5 anni dalla laurea, l’89% degli studenti ricopre incarichi manageriali». Numeri importanti. Soddisfatto Federico Samaden, soprattutto per il lavoro fatto in questi anni a Roncegno «che ha aperto una porta sul mondo. Un lavoro che ha visto in Aldo Dallefratte e Riccardo Postaj due precisi punti di riferimento». Oggi, una volta in possesso del diploma di Tecnico Superiore per il Management dell’Ospitalità, gli studenti possono iscriversi al terzo anno del corso di «Business Administration in Hospitality Management» presso l’Hotel Institute di Montreaux o, in alternativa, al corso di «Arts International Hospitality and Design Management» presso l’International Hotel and Tourism Training Institute. Possono scegliere tra l’area business o design, corsi strutturati in vari step che partono dalla partecipazione a corsi ponte fino a delle lezioni di specializzazione. Percorsi che includono anche uno stage retribuito di 4-6 mesi in aziende internazionali prima della preparazione dei project work finali e diventare Bachelor of Business Administration o Art and Design Management. «Fin dalla prima edizione dell’Alta Formazione Professionale a Roncegno abbiamo supportato questo percorso e continueremo a farlo - ha sottolineato Ravelli - perché crediamo nella formazione e nella professionalità di giovani. Ancor più sosteniamo convintamente l’accordo siglato con i due istituti svizzeri per conseguire una laurea breve»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?