Salta al contenuto principale

Retta Ospedaletto iniziati i lavori

Allargata la carreggiata per sicurezza

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

Migliorare gli standard di sicurezza. Questo l'obiettivo dei lavori di ampliamento e sistemazione della sede stradale che sono iniziati ieri sulla statale della Valsugana, in località Ospedaletto, tra Barricata d'Agnedo e Barricata di sotto. Dopo la convalida della procedura d'appalto da parte del Tar (l'Adige del 30 maggio) ieri mattina si è proceduto alla consegna dei lavori preparatori, con l'allestimento del cantiere. «Si tratta di un progetto di grande valenza, molto atteso dalla popolazione, - commenta l'assessore alle infrastrutture Mauro Gilmozzi ? che non solo consentirà di aumentare il livello di sicurezza e la scorrevolezza del traffico, ma anche di migliorare la qualità di vita di quanti abitano in prossimità di quel tratto di statale». 

La carreggiata sarà allargata a 8,50 metri complessivi, ogni corsia misurerà 3,75m a cui si aggiungeranno due banchine bitumate da 0,50 metri. Si prevede, anche la razionalizzazione degli accessi «diretti» mediante idonea corsia dedicata. E' previsto lo spostamento dell'attuale roggia a cielo aperto, ubicata in affiancamento alla statale 47, al fine di creare lo spazio fisico per allargare la piattaforma stradale, nonché per migliorare la sicurezza della stessa eliminando l'attuale «fosso» presente lungo la carreggiata. I lavori interesseranno anche la messa in sicurezza dell'accesso all'abitato di Ospedaletto in prossimità della ex stazione, con la creazione di una corsia di decelerazione per chi proviene da Bassano e di una corsia di immissione per chi proviene da Ospedaletto ed intende immettersi sulla statale 47 in direzione Trento. Al fine di tutelare e migliorare la vivibilità degli edifici prossimi alla statale, nel tratto interessato dai lavori, è prevista l'installazione di due tratti di barriere fonoassorbenti: una in corrispondenza degli edifici ubicati in prossimità dello svincolo per Castel Ivano e un'altra in corrispondenza degli edifici ubicati in prossimità dello svincolo per Ospedaletto. 

Infine si è progettata la razionalizzazione degli accessi diretti alla statale 47, con realizzazione di una corsia di servizio, complanare alla statale, che collegherà i vari accessi privati posti tra la località Barricata di Sotto e l'intersezione di Ospedaletto stazione. In tale razionalizzazione rientra anche la previsione di un sottopassaggio pedonale alla statale 47 . Al fine di garantire la massima sicurezza saranno quindi progettate soluzioni volte ad impedire l'invasione della corsia e a monitorare la velocità ed il sorpasso, come chiesto a gran voce da sindaci e comitati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy