Salta al contenuto principale

La mountain bike di Red Bull

sta per arrivare a Siror

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 45 secondi

Il «pump track» di Siror, i cui lavori per terminarlo e consegnarlo ai tanti che amano allenarsi con la mountain bike cominceranno a breve, è già alla ribalta. I prossimi 25 e 26 agosto potrebbe essere infatti tappa del primo campionato mondiale Red Bull Pump Track World Championship. Una botta di visibilità non indifferente, dal momento che il calendario prevede tappe già confermate in tutto il mondo, da Manila nelle Filippine, a Oklahoma City negli Stati Uniti, da Durban in Sudafica a Galsgow in Scozia, solo per citare le location più famose.


Siror ospiterebbe la penultima tappa: ventitrè round di qualificazioni da marzo ad agosto che apriranno le porte al Campionato del Mondo Uci (quello che determina i campioni del mondo nelle diverse specialità del ciclismo) del 7 settembre a Lenzerheide, in Svizzera.


È indubbio che bike parks e pump tracks viaggino al traino dei settori moutain bike e cicloturismo, tra i maggiori del turismo in crescita a livello mondiale e offrano alla località che li propone ? se ben sfruttati - l’opportunità di diventare una destinazione cicloturistica. Sono adatti infatti per i principianti - soprattutto per il divertimento dei bambini - fino agli atleti professionisti.


E un campionato mondiale potrebbe essere una prima forte spinta alla comunicazione di questa opportunità a Primiero, che rientra nel progetto del Comune di Primiero San Martino di Castrozza di «Riqualificazione dell’area sportiva con la realizzazione di un Bike Park in località Molin a Siror».


La competizione prevede una serie originale di gare che si svolgono sui cinque continenti con riders di ogni nazionalità; in alcuni tracciati si correrà nella modalità ad eliminazione diretta «testa a testa», mentre in altri si correrà a cronometro e i primi quattro uomini e le prime quattro donne qualificati in ciascun evento avranno accesso alla finale svizzera.


Il campionato ? che inzia a marzo - è organizzato da Red Bull in collaborazione con Velosolutions, fornitrice del pump track di Siror, a cui fa capo Claudio Caluori, una delle menti del progetto, che ha confermato al giornale la possibilità che Primiero sia protagonista: «La probabilità di organizzare una tappa a Siror è alta, abbiamo solo bisogno dei permessi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?