Salta al contenuto principale

Scontro frontale col camion

Automobilista miracolato

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 27 secondi

È uscito miracolosamente indenne dall’abitacolo della sua auto il conducente della Ford che verso le 14.45 di ieri è rimasta coinvolta in uno scontro frontale con un mezzo pesante lungo la statale della Valsugana, all’altezza del cavalcavia che porta alla frazione Barco.

La Ford viaggiava in direzione di Padova e pare abbia improvvisamente invaso la corsia opposta alla propria, finendo contro un camion da cantiere a quattro assi che viaggiava verso Trento trainando un rimorchio con a bordo un escavatore. La Ford a seguito dell’impatto è carambolata poi in un campo oltre il ciglio della statale, mentre il camion - il cui conducente è rimasto illeso - è rimasto bloccato impedendo il passaggio del traffico.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Levico, gli agenti della polizia locale dell’Alta Valsugana ed i sanitari a bordo di un’ambulanza. Sulla Ford il conducente viaggiava solo: ne è uscito indenne grazie al sistema di airbag della vettura, un modello recente, che l’hanno protetto al meglio.

Pesanti le ripercussioni alla circolazione, con il traffico in direzione Padova che è stato fermato per consentire i soccorsi e successivamente riaperto a singhiozzo durante i rilievi e le operazioni di ripristino della sede stradale, con la rimozione dei due mezzi coinvolti che ha richiesto non poco tempo.

Il traffico pesante in direzione Trento è stato così deviato - per circa tre ore - lungo la vecchia provinciale che passa proprio in mezzo alla cittadina, causando, come sempre purtroppo accade in questi casi, non pochi disagi a pedoni e residenti, alle prese con semafori lampeggianti e non sempre presidiati dalle forze dell’ordine impegnate sul fronte dell’incidente. La situazione è tornata alla normalità verso le 17.30.

Salva

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?