Salta al contenuto principale

Marter, un fulmine sulla casa

I genitori salvano i due figli

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 17 secondi

A svegliarli è stato il frastuono: un botto tremendo. Pochi istanti, un fulmine si era abbattuto sulla loro casa, appiccando un incendio sul tetto. Per fortuna hanno agito con grande freddezza e rapidità, riuscendo a portare in salvo i loro due bambini, ospitati dai vicini, prima di dare l’allarme.

È successo nella notte tra sabato e domenica a Marter, in via Hueller, durante il violento temporale che si è abbattuto su tutta la Valsugana.  

Erano circa le 4 del mattino quando i due genitori, che vivono nella casa con i loro due figli, si sono svegliati di soprassalto, letteralmente tirati giù dal letto da un tuono violentissimo.

Il fulmini che aveva colpito la loro casa aveva scatenato un incendio. Una volta messi al sicuro i bambini, mamma a papà hanno chiamato i vigili del fuoco.

Sul posto sono accorsi immediatamente i volontari della zona, a decine, dai corpi di Roncegno e Borgo Valsugana, che hanno avviato le operazioni di spegnimento dell’incendio, durate per ore. Ne hanno avuto ragione, anche se l’intero tetta della casa è andato in fumo.

Disagi, dovuti al fulmine, in tutta la zona. Nella via sono state bruciate decine di citofoni e danneggiati molti elettrodomestici. In "tilt" anche il passaggio a livello della ferrovia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?