Salta al contenuto principale

Schianto contro un muro

dopo una folle fuga

I tre a bordo della Golf sono finiti all'ospedale

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Si sono schiantati contro un muro, a Novaledo, dopo aver urtato anche un trattore, mentre scappavano inseguiti dai carabinieri.

È questa la dinamica dell’incidente che stamattina, poco dopo le 7, ha fatto tre feriti. Si tratterebbe di tre uomini della zona, di 27, 30 e 40 anni.

È stato, secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, un inseguimento da brivido lungo le strade della Valsugana.

La Golf non ha obbedito all’alt intimato da una pattuglia dei carabinieri, dandosi alla fuga a velocità folle, con un inseguimento durato venti chilometri.

Alla fine il guidatore ha dovuto deviare la sua corsa per la presenza sulla carreggiata di un trattore impegnato in una svolta ed è andato a sbattere contro il muro di una casa a Novaledo (Foto Margon).

I carabinieri hanno provveduto alle prime cure dei tre che si trovavano a bordo dell’auto, operai incensurati. Sarà l’esame tossicologico ed alcolemico a dare una risposta sulle cause della vicenda.

Sono stati poi soccorsi da due ambulanze e dall’elicottero del 118, che li ha trasportati in codice rosso al Santa Chiara di Trento.

Salva

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?