Salta al contenuto principale

Quando il capriolo diventa

«uno della famiglia»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Maura e Leo sono una giovane coppia di Primiero che recentemente ha deciso di stabilirsi nel Vanoi, acquistando una vecchia abitazione in località Coroni, non lontano dalla piccola frazione di Cicona, conosciuta per la produzione - ottima - di mirtilli. E già questo fa notizia, perché non sono proprio in molti a trasferirsi nel "Cuore verde del Trentino", soprattutto se il luogo di lavoro rimane oltre il passo Gobbera. Ma loro hanno trovato la dimora dei sogni: immersa nella natura, lontana dal caos turistico, da sistemare un po' alla volta, prima il mutuo, poi l'arredamento.

E nel frattempo, si sono fatti un bell'orto, con un regolare steccato di legno (Leo è un valente artigiano) e ci coltivano un po' di tutto, con pazienza e dedizione... e non si preoccupano se hanno la supervisione di un simpatico capriolo. Fino a qualche giorno fa, quando le temperature erano ancora basse, aspettava che la  nuda terra si scaldasse per accucciarsi e crogiolarsi al calduccio.

Ormai è diventato un ospite abituale, uno di famiglia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?