Salta al contenuto principale

Dopo la lite, la denuncia

per munizioni non dichiarate

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

I carabinieri sono intervenuti per sedare una lite e se ne sono andati con una decina di munizioni non dichiarate: quelle sequestrate al padrone di casa. Il controllo è stato effettuato dai carabinieri di Madruzzo giovedì.

I militari sono entrati nell’abitazione per capire cosa stesse accadendo tra due conviventi. Quando la situazione è tornata alla normalità, hanno poi eseguito un controllo alle armi, una verifica di routine a chi le possiede. È stato trovato un fucile regolarmente denunciato, ma a far scattare la denuncia per detenzione abusiva di armi sono state 11 cartucce non dichiarate.

È scattato il sequestro, con la denuncia dell’uomo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy