Salta al contenuto principale

Tradito dal vento, base jumper

finisce sul muretto

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 43 secondi

Un colpo di vento l’ha «tradito»: non è riuscito a controllare la vela e ha concluso l’atterraggio contro un muro. L’incidente di volo è accaduto ieri pomeriggio, attorno alle 15.30, alle Sarche (foto Marco Miori). Il base jumper, un 27enne di Milano, è stato soccorso e trasportato in elicottero all’ospedale Santa Chiara di Trento: non ha mai perso conoscenza ed è stato sottoposto ad accertamenti per i traumi riportati nella caduta.

Il giovane, che era in compagnia di altri due amici, si è lanciato dal «Dain Picol», dove c’è la Ferrata Pisetta, la parete sopra Sarche. Ieri tiravano forti raffiche da nord: il vento avrebbe sorpreso il base jumper in fase d’atterraggio, spingendolo verso un muro, nella zona del bocciodromo. Gli amici hanno dato l’allarme. Sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Calavino, che hanno fatto assistenza all’atterraggio dell’elicottero al campo da calcio e collaborato ai soccorsi.

Solo pochi giorni fa, un altro base jumper - un 50enne austriaco - ha perso la vita lanciandosi dal «Becco dell’Aquila», il balcone naturale del Monte Brento nel vicino comune di Dro. Il dramma era accaduto il giorno di Pasqua.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?