Salta al contenuto principale

Vezzano, al via i corsi per la terza età

presso i locali della Canonica

Si comincia il 7 novembre

Chiudi

Miola di Piné, serata di solidarietà a Massimo Sighel

Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 37 secondi

Nuovamente ai nastri di partenza, sul modello proposto e adottato lo scorso anno accademico, i corsi dell’Università della terza età e del tempo disponibile. Dal 7 novembre al 20 marzo, nei giorni di martedì, le lezioni condotte dalla Fondazione Franco Demarchi si terranno nella fascia oraria 14.30-16.30 presso i locali della canonica di Vezzano. Il programma di educazione permanente di adulti e anziani residenti, per cui l’amministrazione di Vallelaghi esprime piena soddisfazione circa la modalità di svolgimento e i contenuti didattici, è sdoppiato in area attività culturali e area educazione motoria.

Letteratura e attualità, filosofia medievale, teologia, storia del Novecento, nuovi media saranno gli argomenti oggetto di studio e approfondimento “per mantenere giovane la tua mente e per dare valore al tuo tempo”. L’intento consiste nel corrispondere alle esigenze di conoscenza multidisciplinare degli iscritti (l‘adesione è rivolta agli over 35), specie di chi gode di maggiore quantità di tempo libero perché non vincolato da impegni professionali oppure beneficia di flessibilità degli orari lavorativi, accendendo in loro non soltanto l’interesse per nuovi interessi culturali o stimoli intellettuali, ma pure il desiderio di aggregazione e socializzazione, aspetto non indifferente all’interno di una comunità.

Detto che per iniziare o riprendere un po’ di sana attività motoria non è mai troppo tardi, l’avanzamento anagrafico non costituisce di certo uno scoglio invalicabile né tanto meno una giustificazione da invocare volendo sottrarsi dal praticare esercizio fisico. Anzi, svolgere ginnastica con regolarità aiuta a sconfiggere e prevenire gli acciacchi senili e scongiura fastidiosi disturbi anzitutto a carico dell’apparato muscolo scheletrico. Nel prestare la dovuta attenzione ad alcuni accorgimenti sono in calendario 25 ore di “ginnastica dolce” aperta a chiunque, ogni lunedì e mercoledì dalle 17 alle 18 presso la palestra delle scuola elementare. “Le lezioni di ginnastica - si comunica - aiutano perché sono occasione per svolgere un po’ di movimento e per sviluppare la vita di relazione”. I moduli di iscrizione sono disponibili presso le sedi bibliotecarie di Padergnone, Terlago e Vezzano.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?