Salta al contenuto principale

Brentonico, l'albero caduto arreda il nido

La pianta è una vittma del maltempo

albero caduto a brentonico, bambini
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 9 secondi

Una delle piante sradicate dal maltempo del 29 ottobre nel parco di Brentonico è stata tagliata dagli operai del Comune e portata al nido d’infanzia, dove diventerà un arredo per il giardino, forse un tavolo dove apparecchiare e immaginare giochi di cucina, o una pedana per i salti o, ancora, una base su cui creare composizioni.
Attorno agli alberi del parco i bambini si ritrovavano abitualmente con le educatrici della cooperativa la Coccinella, che gestisce il nido comunale. Così anche i bambini hanno partecipato al taglio dell’albero.
«Queste settimane così tanto difficili hanno visto la mobilitazione delle istituzioni e delle persone che hanno lavorato insieme come una comunità vera. Anche noi pensiamo di avere un ruolo in tutto questo, e il mio pensiero va ad Arte Sella, un patrimonio naturale, culturale ed educativo da recuperare. Basti pensare che l’anno scorso insieme al museo abbiamo lavorato con quasi 3800 bambini di 65 scuole, 6 centri aperti e alcune associazioni», racconta Francesca Gennai, presidente della cooperativa, che ha deciso di fare un regalo speciale ai bambini che frequentano i centri aperti ed i servizi nido. «A ciascuno di loro saranno regalati due biglietti ingresso per adulti ad Arte Sella, perchè possano così andarci con i loro genitori e le loro famiglie. Siamo convinti infatti che i luoghi rinascono se abitati, se sono vissuti insieme. Un’idea regalo per far ricostruire e appassionare all’arte e alla natura».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?