Salta al contenuto principale

Il via alla stagione del Teatro di Mori, con il bar aperto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi
Parte la sagione teatrale di Mori, con una serie di novità positive. Per cominciare, il bar a servizio del teatro sarà gestito dall’Associazione La Poderosa. Michele Berti spiega: «Puntiamo a utilizzare spazi per la socialità e a promuovere la partecipazione. Da tempo pensavamo di creare un’associazione con questo obiettivo e il bando del Comune di Mori ci ha spinti ad accelerare».
 
Quanto alla rassegna di teatro amatoriale Gustavo Modena, organizzata dall’omonima compagna, anche quest’anno ci saranno spettacoli in dialetto e in italiano. Dalla compagnia spiegano: «Da qualche anno la manifestazione si svolge al teatro di Mori e al teatro parrocchiale di Pannone. Il nostro scopo è far vivere il teatro come luogo di incontro, dove si può passare una serata in compagnia e dove si possono scambiare idee, condividere emozioni».
 
Il primo appuntamento è per domenica 11 novembre alle 17, a Pannone, con «Nostra di Castelbarco». Ci saranno la compagnia Gustavo Modena di Mori, il maestro di musica Marco Ferrari, la soprano Jerta Pizzini e il coro di Pannone. Si tratta di una rappresentazione in forma di recital dell’operetta scritta circa 50 anni fa da don Bottura, parroco di Pannone e musicata dal dottor Less, medico condotto della Valle di Gresta, ambientata in Valle di Gresta negli anni fra il 1530 e 1540. Rispetto agli abbonamenti della stagione di prosa organizzata dal Comune, spiega l’assessore Mura: «Addirittura, lo hanno sottoscritto alcune persone di Verona. Verranno apposta, a riprova dell’elevata offerta culturale».
 
Altre novità le approfondisce ancora l’assessore. «È iniziata una ripulitura straordinaria, che ci consegnerà il teatro a nuovo e il prossimo anno vi saranno altri lavori di manutenzione». 
L’apertura della stagione sabato 17 novembre con Marco Paolini è già un successo coi biglietti andati a ruba (rivolgersi agli sportelli Cassa rurale o presentarsi il giorno stesso in biglietteria per acquistare biglietti del loggione).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy