Salta al contenuto principale

Ala, volontari e migranti

per abbellire il parco

La panchina dipinta a Santa Margherita
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 8 secondi
Riprese le attività di cura volontaria dei beni pubblici coordinate dalla cooperativa Punto d’Approdo ad Ala. Sabato scorso, con migranti e volontari del paese, sono state riverniciati steccati e panchine a Santa Margherita. Il progetto è articolato su tutto l’anno, coinvolge numerosi volontari e prevede la pulizia delle aree verdi comunali. Iniziate in primavera, le attività hanno coinvolto diversi volontari, raccolti nelle associazioni locali, i migranti seguiti dal Cinformi e non solo. Sabato scorso i volontari sono tornati nella frazione di Santa Margherita. Qui i presenti – una trentina – si sono divisi in squadre, e ciascun gruppo ha preso in carico delle aree del paese, come parchi e aree di passeggio. Sono stati curati e riverniciati panchine e steccati. C’erano diversi componenti di associazioni locali, richiedenti asilo seguiti dal Cinformi, e immigrati di origine africana, da tempo residenti ad Ala. Al termine tutti si sono ritrovati nella sala delle associazioni del paese, per un pranzo comunitario, cucinato assieme al circolo anziani. Si trattava dell’ultima giornata di lavoro a Santa Margherita. Il progetto proseguirà in altre frazioni: la prossima giornata è in programma il primo sabato di ottobre, probabilmente a Chizzola. A ricordo degli interventi di abbellimento a Santa Margherita, i volontari hanno dipinto con più colori una panchina al parco giochi e decorato la panchina all’esterno della sede delle associazione, lasciando ognuno la propria «impronta».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?