Salta al contenuto principale

Turisti veneti vanno a funghi

ma trovano l'orso

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Avvistato l’altro giorno un orso sul monte Rust, la montagna che ospita l’ex osservatorio militare austro-ungarico, al confine tra i comuni di Folgaria e quello di Lavarone.

Due turisti veneti si sono recati in cerca di funghi nei boschi di Lavarone per poi declinare verso zona Elbele. Proprio quando erano quasi in vetta (vicino ai ruderi dell’ex osservatorio) hanno trovato la strada occupata da un orso. Si sono spaventati molto ed hanno subito chiamato un amico che stava a Lavarone (possiede una casa in località lago).

Questi, conoscendo i vigili urbani, ha subito allertato il loro comandante. La paura dei due turisti ha incominciato a passare solo quando l’orso ha abbandonato la strada principale per poi scendere tranquillamente verso località Elbele. Di corsa i due cercatori di funghi (un uomo ed una donna) hanno raggiunto l’abitato di Lavarone Chiesa.

Non è la prima volta che sull’altopiano si vedono gli orsi, alcuni anni fa un orso era stato filmato a passo Vezzena, sempre in quella località un altro orso aveva fatto razzia di mucche. Poi era stato avvistato a malga Belem. Anche alcuni alveari sono stati presi di mira da parte dell’animale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy