Salta al contenuto principale

Folgaria, il consiglio ci riprova

Dopo due flop si torna in aula

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Dopo gli ultimi due consigli comunali (quando la maggioranza in uno ha abbandonato l’aula e nell’altro non si è addirittura presentata) la presidente del civico consesso, Luisa Canalia, ha convocato una nuova adunanza per giovedì 6 settembre alla 20. Ordine del giorno nutrito e particolarmente atteso. Si parlerà della sostituzione di Oscar Oberbizer, consigliere dimissionario del gruppo «Autonomia e Libertà». Tra i punti «soft» la ratifica della deliberazione 157 (una variazione al bilancio) e l’approvazione di una convenzione con il Ministero della Difesa per la custodia e la manutenzione del cimitero austro-ungarico di Folgaria. Interessante l’approvazione della variante al piano di lottizzazione «I masi dei Francolini», relatore il sindaco. Si aprirà poi la discussione sull’ordine del giorno del cosnglio 16 luglio, convocato all’epoca su richiesta di un quinto dei consiglieri. I punti che dovevano essere trattati in precedenza e che tante polemiche hanno suscitato verrano pertanto riproposti. Tra questi spicca quello riguardante le «indagini della Procura nei confronti del sindaco e del suo vicesindaco». Altro tema è quello sulla gestione dei capitolati d’appalto e la situazione sulle varie opere pubbliche (scuola media, caserma Vvf, fognature, piazza Carbonare, Illuminazione Costa-Maso Spilzi).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?