Salta al contenuto principale

Festa d'inizio estate all'hospice:

oggi musica e acrobazie

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 1 secondo

La festa di inizio estate è ormai una tradizione per l’associazione «Vivere in hospice onlus», ma l’appuntamento di oggi ha un significato ulteriore: celebra il primo lustro di vita di un gruppo che, negli anni, ha ampliato il proprio collettivo e le proprie attività. Si inizia oggi alle ore 15, negli spazi e sul prato dell’Apsp Benedetti e dell’Hospice Amedeo Bettini. Suoneranno dal vivo «I Risentiti 2.0» e seguirà l’entusiasmante spettacolo di «Elementi aerei», con evoluzioni ginniche particolarmente suggestive.

L’hospice di Mori ha iniziato la propria attività nel 2012 e fin da subito, oltre all’equipe medica e infermieristica, qui hanno impiegato le proprie energie anche molti volontari. L’associazione è nata nel 2013 e lavora in struttura, propone feste e manifestazioni sportive non competitive, organizza serate di sensibilizzazione e corsi di formazione per nuovi volontari. Luisella Manica, la presidente, spiega: «Ogni volta che organizziamo un corso, accogliamo gli aspiranti volontari e solo dopo il termine delle lezioni e la valutazione della psicologa si decide se la persona può diventare un volontario “del fare” o “dello stare”». L’ultima novità è quella dei volontari a domicilio, che si occupano di ascolto o di recupero delle capacità di dialogo, accompagnamento in eventuali spostamenti ed assistenza morale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?