Salta al contenuto principale

Festa d'inizio estate all'hospice:

oggi musica e acrobazie

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

La festa di inizio estate è ormai una tradizione per l’associazione «Vivere in hospice onlus», ma l’appuntamento di oggi ha un significato ulteriore: celebra il primo lustro di vita di un gruppo che, negli anni, ha ampliato il proprio collettivo e le proprie attività. Si inizia oggi alle ore 15, negli spazi e sul prato dell’Apsp Benedetti e dell’Hospice Amedeo Bettini. Suoneranno dal vivo «I Risentiti 2.0» e seguirà l’entusiasmante spettacolo di «Elementi aerei», con evoluzioni ginniche particolarmente suggestive.

L’hospice di Mori ha iniziato la propria attività nel 2012 e fin da subito, oltre all’equipe medica e infermieristica, qui hanno impiegato le proprie energie anche molti volontari. L’associazione è nata nel 2013 e lavora in struttura, propone feste e manifestazioni sportive non competitive, organizza serate di sensibilizzazione e corsi di formazione per nuovi volontari. Luisella Manica, la presidente, spiega: «Ogni volta che organizziamo un corso, accogliamo gli aspiranti volontari e solo dopo il termine delle lezioni e la valutazione della psicologa si decide se la persona può diventare un volontario “del fare” o “dello stare”». L’ultima novità è quella dei volontari a domicilio, che si occupano di ascolto o di recupero delle capacità di dialogo, accompagnamento in eventuali spostamenti ed assistenza morale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy