Salta al contenuto principale

Sui Lessini la Coppa

del mondo di aeromodellismo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi
Lo scorso fine settimana si sono svolte sull’altopiano dei Lessini due prove di «World cup» riservate agli aeromodellisti categoria F1E (volo libero da pendio).
 
Si tratta della categoria tradizionale roveretana, per la quale da molti anni gli atleti del Gar (il Gruppo aeromodellisti Rovereto) vengono premiati e come oramai da molti anni si è trattato dell’appuntamento internazionale più apprezzato e più frequentato da aeromodellisti provenienti da Francia, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Polonia e Romania.
 
Il risultato sportivo ha visto prevalere sabato il tedesco Winker davanti al francese Roux e domenica l’italiano Baù davanti all’altro francese Drapeau e terzo il roveretano Remigio Lucchini.
Ma il risultato più interessante si è avuto nella classifica junior: mentre sabato i francesi l’hanno fatta da padroni, il podio della domenica ha visto tre ragazze italiane imporsi su tutti: prima l’atleta del Gar Elisa Vanzo davanti a due toscane: Angel Iacono e Benedetta Martinelli, al loro esordio in questa specialità.
 
Una passione quella del volo libero, che vede aumentare ogni anno la presenza femminile oramai sempre di più anche al vertice della specialità.
 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy