Salta al contenuto principale

In Lessinia arriva Joska

il primo cane anti lupo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

Un guardiano coraggioso del bestiame, disposto a sacrificare la sua stessa vita per proteggere il gregge dai predatori. In Lessinia è arrivato il primo cane anti-lupo del Trentino: Joska, una cucciolotta di pastore maremmano abruzzese di 4 mesi, è stata adottata dieci giorni fa dai gestori di malga Riondera per difendere le pecore.

In provincia l’utilizzo dei cani da pastore a scopo protettivo è ancora in fase di sperimentazione, ma in altre regioni d’Italia, come l’Abruzzo, dove il lupo non ha mai smesso di aggirarsi per i boschi dell’Appennino, questi candidi e possenti animali domestici si sono dimostrati perfetti per questo compito delicato.
È stata la Provincia a portare Joska sui Lessini: l’anno scorso altri due pastori maremmani erano stati consegnati a un allevatore della val di Non per combattere l’orso. «Un po’ alla volta vogliamo cominciare a diffondere questo nuovo sistema di prevenzione dei danni da grandi carnivori», spiega Claudio Groff del Servizio foreste e fauna.

Ora come ora Joska è ancora troppo piccola per impensierire il branco di lupi della Lessinia, ma tra qualche mese sarà pronta per svolgere il suo prezioso lavoro. I pastori maremmani abruzzesi sono una razza selezionata per la protezione delle greggi; nel loro Dna è inscritto un forte legame con il bestiame, con il quale si riconoscono come un unicum. «Non hanno paura, abbaiano e sono pronti a sacrificare la propria vita per quella di un agnello», precisa Groff.

Secondo il progetto Life Wolfalps , nel 2014 sul territorio di Ala i lupi hanno attaccato il bestiame per 5 volte, causando 11 vittime. Il bilancio totale, considerando anche la Lessinia veronese, è però ben più corposo: 42 attacchi per 53 capi persi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy