Salta al contenuto principale

Entra nel suo appartamento

e ci trova tre tunisini

barricati in camera

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Tre tunisini, due dei quali clandestini ed uno in attesa del permesso di soggiorno, tutti già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati per furto in abitazione e portati in carcere a Spini di Gardolo dopo essere stati sorpresi in flagranza di reato dalla polizia. La notizia viene riferita dalla redazione Rai di Trento. È accaduto ieri sera in una abitazione sulla collina di Trento, a Cognola.

Il proprietario, che risiede a Civezzano, si è insospettito e ha chiamato la Polizia quando, provando ad entrare in casa, si è accorto che la serratura era stata forzata. Quindi ha atteso gli agenti ed è entrato con loro in casa, trovata in disordine e con oggetti sparsi sul pavimento. Una delle stanze era chiusa dall’interno e dentro sono stati trovati i tre tunisini, autori del tentativo di furto, che sono quindi stati arrestati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy