Salta al contenuto principale

Feste Vigiliane, gran finale

oggi due spettacoli, domani

Ciusi e Gobj e fuochi d'artificio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 45 secondi

Le Feste Vigiliane vivono gli ultimi giorni «incandescenti».

Oggi due appuntamenti di spettacolo. Il primo, in Piazza Battisti vedrà protagonista la nuova produzione di Finisterrae Teatri, «Santa Madre degli Osti», la Veglia di S. Vigilio con Camilla Da Vico, Alessio Kogoj e Giacomo Anderle - autore e regista dello spettacolo -, che a partire dalle ore 20.30 intratterrà il pubblico con un racconto dedicato alla nostra città. L’evento vedrà la partecipazione della Corale Polifonica e Orchestra dell’Università degli Studi di Trento, diretta da Marco Gozzi.

Nell’Arena di Piazza Fiera, invece, torna stasera l’appuntamento solidale, realizzato in collaborazione con Poli e Trentinosolidale onlus. Per l’occasione, ad esibirsi saranno i Sonics, formidabile compagnia italiana di acrobati, con «Meraviglia», spettacolo acrobatico creato e diretto da Alessandro Pietrolini (produzione Fanzia Verlicchi per Equipe Eventi sas).

DOMANI la giornata finale.
Alle 9,30 partirà dalla basilica di SantMaria la solenne processione del Patrono; alle 10 l’arcivescovoi Lauro Tisi celebrerà il pontificale solenne di San Vigilio in Duomo. Al termine, alle 11,30, distribuzione del pan e vin di San Vigilio in collaborazione con Associazione Panificatori ed animazione musicale a cura di Piccole Colonne: il pane di San Vigilio, benedetto dall’Arcivescovo, è un pane simbolico, da condividere con amore e assumendosi l’impegno di stare accanto a chi ne ha più bisogno.

Dalle 19,30 in piazza Duomo l’animazione per la Disfida dei Ciusi e Gobj. La tenzone avrà inizio poi alle 21.

Questa appassionante rievocazione, rappresenta e ricorda la strenua difesa di Trento da parte dei suoi abitanti contro gli abitanti di Feltre, i quali, invitati nel capoluogo dal re Teodorico per collaborare alla costruzione delle mura cittadine, avrebbero saccheggiato i granai durante una tremenda carestia. Ne nacque un’accesa battaglia, che si concluse con la vittoria dei Trentini.

Le Strozzere la cucinano e la sorvegliano, armate di grandi ramazze per difendere il bottino dagli assalti. I Gobj in costume grigio-nero impersonano i cittadini e formano un cerchio a difesa del paiolo abbrancandosi vicendevolmente a corde di cuoio saldamente cinte attorno alla vita. I “foresti” Ciusi, in costume giallo-rosso, cercano di rompere la catena per conquistare la polenta.

Il gran finale alle 23: da Masi Mirabel all’ ex cava Italcementi i “Fuochi di San Vigilio” a cura di Mess Fireworks. Lo spettacolo pirotecnico più atteso dell’anno dai trentini.

In attesa dello spettacolo dei fuochi il calendario offrirà anche due interessanti proposte di spettacolo, tra musica e narrazione.

A partire dal pomeriggio, infatti, dalla Chiesa di S. Francesco Saverio partirà la Passeggiata Organistica a cura dell’Associazione Organistica “Renato Lunelli” e della Federazione Cori del Trentino. Un percorso lungo alcune storiche chiese della città di Trento, caratterizzato da quattro brevi concerti tenuti da altrettanti organisti: il primo ad esibirsi, alle ore 16, sarà Saulo Maestranzi, mentre alle ore 16.40, nella Chiesa di Santa Maria del Suffragio, toccherà a Erwin Costa. Alle ore 17.20 la passeggiata si sposterà nella Cattedrale di S. Vigilio con l’organista Paolo Delama, per concludersi alle ore 18.45 (dopo la celebrazione solenne dei Secondi Vespri di S. Vigilio, presieduta da Mons. Lauro Tisi) con l’esibizione nella Basilica di S. Maria Maggiore del coro “I Musici Cantori” di Trento, accompagnati da Tarcisio Battisti.

Spostando i riflettori su Piazza Battisti-Teatro Sociale, il pubblico potrà assistere a «La cittá nascosta» (ore 20.30), spettacolo da «Le città invisibili» di Italo Calvino, prodotto da TrentoSpettacoli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy