Salta al contenuto principale

Lo colpisce con un pugno in faccia

per rubargli lo smartphone

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

I carabinieri di Trento hanno tratto in arresto S.K. 40 enne di origine pakistana dopo aver colpito violentemente al volto un egiziano per rapinarlo del suo smartphone.

Il fatto è avvenuto l’altra mattina in via  Lungadige di Trento. Il malvivente ha avvicinato la sua vittima e poi lo ha colpito violentemente al viso con un pugno per rapinarlo dello smartphone  che aveva con sè.

Le grida e il movimento delle circostanze hanno attirato l’attenzione dei carabinieri che stavano transitando proprio in quel momento. I militari sono immediatamente intervenuti, bloccando il rapinatore, persona già nota alle forze dell’ordine che è stato arrestato con l’accusa di rapina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy