Salta al contenuto principale

Novità in piazza Vittoria:

Giuliano Colantuono ha rilevato

la casetta di frutta e verdura Mosna

Chiudi
Apri

foto Gigi Zoppello

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Buone notizie in piazza Vittoria a Trento: la casetta verde all'angolo davanti alla Banca d'Italia - rimasta vuota dopo l'improvvisa morte del verduraio Mosna - è stata rilevata oggi dal giovane Giuliano Colantuono, apprezzato venditore di frutta e verdura che negli ultimi anni si è fatto conoscere con il banco di prodotti dell'Azienda Agricola Nardone in piazza delle Erbe.

Oggi Colantuono - originario di Sperlonga, sul Circeo laziale - ha offerto da bere dopo la firma del contratto. Ora ci vorranno un paio di mesi di lavori per la ristrutturazione del punto vendita, poi aprirà la sua attività. Si chiamerà «Frutta everdura da Giuliano» e punterà su prdotti di alta gamma: «Voglio fare una vera boutique, con merce selezionata per i miei clienti» afferma il commerciante.

In molti, a cominciare dai suoi colleghi della pèiazza, si sono complimentati: dopo l'apertura del doppio banco della macelleria Belli, e con il subentro di Enzo Uva della Pescheria da Enzo sull'altro lato, le casette di piazza Vittoria si propongono sempre più come il vero «cuore» della città. (g.z.)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy