Salta al contenuto principale

A fine anno pronta la ciclabile

dalla rotatoria di San Donà

alla vecchia strada dei Crozi

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

Consegnati oggi i lavori di realizzazione della “Pista ciclopedonale Valsugana: Tratta Crozi - Ponte Alto”.

L’intervento rientra nel progetto complessivo di collegamento ciclopedonale tra la Val d’Adige e la Valsugana, con particolare riguardo al tratto Trento-Pergine. La nuova ciclabile, che sarà ultimata entro la fine dell’anno, costituisce un intervento strategico, sia per il cicloturismo sia per la mobilità alternativa. Il tratto interessato va dalla rotatoria di Ponte Alto, nei pressi di San Donà, alla vecchia strada dei Crozi, per quasi 700 metri di lunghezza.

DESCRIZIONE DELL’OPERA: Il progetto prevede il collegamento con pista ciclabile in sede propria, tra la rotatoria di svincolo di Ponte Alto e la vecchia strada dismessa dei Crozi, lungo la S.S. 47 della Valsugana, nel Comune di Trento.
Per tutto il suo sviluppo, della lunghezza di 667,70 m, la pista presenterà una larghezza utile di 2,50 m, e verrà realizzata parzialmente a sbalzo a fianco dall’attuale sede stradale.
Si prevede la realizzazione di un sottopasso alla S.S. 47, in prossimità della progr. Km 126+400 ca., per portare la pista sul lato opposto della strada statale. Il sottopasso avrà dimensioni interne nette di 3,50 m x 3,50 m e lunghezza 43,08 m. Tramite una rampa lunga 83,90 m, con pendenza dell’8,00%, la pista risalirà a livello del piano di campagna e si immetterà sulla vecchia strada dismessa dei Crozi.
Dal punto di vista dell’impatto sul traffico si prevede una leggera deviazione della S.S. 47 dall’uscita della galleria di Martignano in direzione Padova. Verrà garantito il transito su due corsie di marcia con una larghezza utile di m 6,50 e limitazione della velocità a 50 Km/h. Il progetto esecutivo è stato redatto dall’ingegner Matteo Pravda del Servizio Opere Stradali Ferroviarie della Provincia.

PRINCIPALI DATI TECNICO – AMMINISTRATIVI Progettista: ing. Matteo Pravda - PAT Direttore dei Lavori: ing. Mauro Pontalti Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione: ing. Giuseppe Giuliani Impresa Appaltatrice: A.T.I. Mosca Costruzioni S.n.c. e Carpenterie Metalliche Dal Pont
Costo complessivo dell’opera: € 1.479.721,55.
Presunta ultimazione dei lavori: 20.12.2019

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy