Salta al contenuto principale

Anche oggi al Bus de Vela e in galleria

lunghe code e disagi verso Trento

Non è più emergenza: succede tutte le mattine

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 54 secondi

Ormai la situazione non è più legata alle emergenze, ma è quotidianità: le migliaia di auto che si riversano dal Bus de Vela verso la città di Trento, e devono immettersi in tangenziale o proseguire per il centro, creeano nelle ore di punta un «tappo» che porta rallentamenti e lunghe colonne.

Anche stamattina traffico rallentato o fermo da Montevideo in giù, mentre sulla tangenziale si creano sempre colonne provenienti da sud che cercano di uscire a Trento Centro, creando però una fila che si estende alla galleria di Piedicastello.

Fra i nostri lettori, molti pensano sia colpa della nuova «terza corsia» che è stata creata per snellire il traffico, ma porta sempre nello stesso imbuto. E cc'è chi critica il Comune, per la assoluta mancanza di vigili la mattina sulla rotatoria: «Potrebbe regolare un po' le uscite, sarebbe sempre meglio del caos di questi giorni». E chiedono che il sindaco Andreatta prenda in mano la situazione e proponga dei miglioramenti fattivi: «Lasciare tutto com'è significa andare incontro a un inverno da incubo, e la stessa cosa è dalla parte opposta, fra Pergine e i crozi. Ovvio che serve un diverso piano di mobilità, ma nessuno dei nostri governanti sembra avere percezione del problema» uno dei commenti che ci sono giunti in redazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?