Salta al contenuto principale

Lidl, lavori in dirittura

Il nuovo negozio è pronto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

Sono quasi terminati i lavori nell’area ex Frizzera di via Brennero, dove è stato costruito lo stabile che ospiterà il nuovo punto vendita di Lidl. Il nuovo negozio avrà una superficie di 1.500 metri quadri ed è costato più di 10 milioni di euro.

La catena tedesca inizialmente voleva trasferire il suo punto vendita di riferimento da via Maccani, dove si trova l’attuale, situato dall’altra parte del cavalcavia di via dei caduti di Nassiriya, al nuovo edificio. Si è poi scelto, invece, di mantenere entrambi i supermercati, seguendo così l’esempio di Poli che ha due negozi in zona. Il nuovo discount sarà più grande rispetto a quello di via Maccani, che ha una superficie di 1.100 metri quadri.

In questi giorni nei pressi dello stabile prosegue il via vai di furgoni ed operai. Un membro di un’agenzia di sicurezza fa da guardia all’ingresso dei cancelli del cantiere. Alcuni curiosi passano per il marciapiede davanti al nuovo Lidl, sbirciando quanto accade all’interno e chiedendosi quando sarà la data di apertura, non ricevendo però alcuna risposta. Bocche cucite tra i lavoratori e l’uomo della sicurezza posto a vigilanza della zona. Anche dai vertici di Lidl non giungono anticipazioni, ancora top secret. A breve sarà indetta una conferenza stampa di presentazione del progetto del nuovo punto vendita, in cui presumibilmente sarà anche anticipata la data di apertura.

Di sicuro c’è che il negozio non sarà aperto nei prossimi giorni. I parcheggi sono stati completati ed anche lo stabile è ultimato, ma dai grandi finestroni visibili dal lato strada di via Brennero è subito chiaro come gli interni siano spogli e privi di scaffali sui quali andranno a posizionarsi alimentari ed altri beni.

La scelta di Lidl è di aprire il punto vendita dopo la metà di settembre, aspettando il ritorno dalle vacanze degli abitanti di Trento, facendo così un’inaugurazione in grande stile.

L’edificio sorge dove una volta c’era l’ex Frizzera, area di proprietà del commercialista Bruno Frizzera. L’ecomostro di via Brennero è stato smantellato dalle ruspe ad inizio anno, dopo che la zona è stata acquisita dalla società immobiliare Mak Invest. In passato nell’area c’erano la concessionaria Euromix Motors ed altre attività commerciali, ma negli ultimi anni la zona era completamente abbandonata e degradata. Dopo che la riqualificazione dell’area è stata più volte rimandata, a gennaio sono intervenute le ruspe per demolire lo stabile fatiscente, sostituendolo con il nuovo punto vendita Lidl.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?