Salta al contenuto principale

Polizia locale, ecco i rinforzi

In arrivo 14 nuovi vigili

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi

Arrivano i rinforzi nel corpo della Polizia Locale di Trento. Per perseguire l’obiettivo della massima attenzione posta alla lotta alla criminalità ed al degrado, e per consolidare il Progetto sicurezza urbana per la prevenzione ed il presidio del territorio, il Comune ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di 14 nuovi agenti di polizia locale, che entreranno in servizio presumibilmente nei primi mesi del 2019.

Quest’autunno verranno svolte le prove, fisiche e teoriche, che porteranno in dote alla Polizia Locale nuovi importanti rinforzi per continuare nell’attività svolta sul territorio comunale per contrastare il degrado presente in alcune zone considerate critiche.
Per presentare la domanda di ammissione al concorso c’è tempo fino a fine mese.

«Tre nuovi assunti serviranno per rimpiazzare gli agenti che sono andati in pensione, mentri gli altri undici saranno un prezioso rinforzo al lavoro che già facciamo nei presidi effettuati nei luoghi di degrado della città, come piazza Dante, piazza Santa Maria e nei vari parchi - afferma Lino Giacomoni, comandante del corpo di Polizia Locale di Trento - I nuovi assunti, però, saranno impegnati anche a svolgere le altre nostre funzioni quotidiane, come le attività stradali e la monitorazioni degli eventi cittadini».

Il sindaco Alessandro Andreatta lancia nel frattempo l’idea di un’unità specializzata che avrà l’obiettivo di contrastare le situazioni di degrado nelle zone più critiche della città.
«Stiamo lavorando per costituire un nucleo civico rinnovato che sarà impegnato nelle zone della città che sono più problematiche - dichiara il sindaco - All’indomani delle assunzioni dei 14 nuovi agenti, tra questi e gli altri che sono già in servizio verranno individuati coloro che saranno più adatti a formare il nucleo civico. Un lavoro importante e che richiede particolari qualità».

Le domande di ammissione al concorso devono essere presentate entro le ore 12 di venerdì 31 agosto 2018 allo sportello polifunzionale del servizio Personale di via Belenzani n. 3, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12, il giovedì dalle 8 alle 16. In alternativa, la domanda potrà essere spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno oppure spedita da casella di posta elettronica certificata (PEC) ed inviata all’indirizzo personale.comune.tn@cert.legalmail.it.

Potrannno essere ammessi al concorso i cittadini italiani maggiorenni, in possesso del diploma di maturità e della patente di guida (categoria B), che soddisfino i requisiti psico-fisici descritti nel bando presente sul sito internet del Comune.

Tutti i candidati che saranno ammessi al concorso saranno sottoposti ad una prova di efficienza fisica, consistente in una corsa piana e una prova di salto in alto. La prov fisica precede le prove d’esame, articolate in una prova scritta e una prova orale.

Andrea Orsolin

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?