Salta al contenuto principale

Estate e lavori pubblici

Ecco la mappa dei cantieri

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
5 minuti 50 secondi

Sono numerosi i lavori programmati per la manutenzione delle strade comunali di Trento nel periodo primaverile ed estivo.

Sono previsti interventi vari di asfaltatura per la manutenzione ordinaria o per il completamento dell’asfaltatura. L’elenco completo delle strade interessate, informa il Comune, è da definire in relazione allo stato di usura dopo la stagione invernale e in base alle asfaltature definitive da effettuare a cura degli enti che hanno eseguito lavori di scavo nel corso del 2017.

Il periodo di intervento va da maggio a settembre, con interventi che interessano una strada alla volta e che si concludono in alcuni giorni lavorativi. Sulle strade di maggior importanza viabilistica i lavori vengono effettuati in orari notturno. A completamento dell’attività sono previsti interventi vari per la sistemazioni di tratti di marciapiedi, programmati in base allo stato di deterioramento del cordolo e della pavimentazione.

RETI DI FOGNATURA

1. Rifacimento collettore acque meteoriche in via Manzoni e viale Rovereto

Il progetto prevede la posa di nuovi collettori delle acque meteoriche e di acque nere su via Manzoni nel tratto ricompreso tra Torre Verde e largo Nazario Sauro, mentre su viale Rovereto è previsto il rifacimento della rete di raccolta e smaltimento delle sole acque meteoriche nel tratto tra la via Giovanni a Prato e Corso 3 Novembre, immettendo lo scarico finale nello scarico già esistente nel torrente Fersina, poco a monte del ponte dei Cavalleggeri.

I lavori su via Manzoni sono iniziati il 2 luglio con riduzione da due a una corsia nel senso di marcia; il lavoro procederà a tratti fino alla sua ultimazione in corrispondenza di largo Nazario Sauro prevista entro il 7 settembre con riapertura delle due corsie veicolari della via Manzoni. Successivamente inizieranno i lavori su viale Rovereto, con riduzione di una corsia veicolare, per una durata di circa 40 giorni.

2. Fognature a San Donà

I lavori sono iniziati il 6 giugno. Allo stato attuale si è realizzato il primo tratto del nuovo collettore di fognatura nera (diametro 315 mm) in via per Cognola dal civico 21 (presso ingresso scuola materna) fino al civico 57 (incrocio con via al Villaggio Satellite) e si è iniziato il secondo tratto sempre in via per Cognola che risale dal civico 7 fino all’incrocio con via al Vascon. Per realizzare i lavori lungo via per Cognola è stato necessario adottare delle modifiche al traffico veicolare privato e ai percorsi dell’autobus urbano. Nello specifico, per il traffico privato è stato istituito il divieto di transito, eccetto residenti, operatori economici/commerciali e uffici pubblici e privati, lungo via per Cognola (a tratti e secondo lo stato di avanzamento del cantiere) dall’intersezione con via al Vascon nord all’intersezione con via al Vascon sud. È stata inoltre disposta la deviazione del traffico veicolare privato, in sola direzione in salita verso Cognola, lungo via del Vascon. Transito vietato anche in direzione San Donà (in discesa da Cognola) dall’intersezione con via Bassano (rotatoria ex S.S. della Valsugana) all’intersezione con la strada di accesso alla piazza di San Donà (davanti sede Famiglia Cooperativa). Le deviazioni per i residenti lungo via per Cognola e strade limitrofe, sono organizzate e segnalate in loco secondo lo stato di avanzamento lavori.

Il percorso dell’autobus urbano, che transita lungo via per Cognola, è stato deviato (sia a salire verso Cognola, sia a scendere in direzione Trento) lungo via del Vascon, dove sono istituite anche delle fermate provvisorie.

Salvo imprevisti i lavori in via per Cognola dovrebbero concludersi per la metà di agosto. Verso settembre inizieranno i lavori di rifacimento delle fognature bianche e nere nelle vie interne di San Donà, in particolare via Villaggio Satellite da civico 2 a civico 12, via 26 Settembre civico 8 e Piazza San Donà presso l’incrocio con via al Vascon.

3. Rifacimento collettore acque meteoriche in Lung’Adige Monte Grappa – via San Severino – via Bassetti

I lavori sono iniziati il 28 maggio. E’ stato completato il tratto in Lung’Adige Montegrappa dove è stato posato un nuovo collettore di fognatura bianca (condotta di diametro 315 mm), contestualmente sono state realizzate delle nuove caditoie sifonate in sostituzione delle bocche di lupo esistenti che erano mal funzionanti e non riuscivano a smaltire in maniera adeguata le acque meteoriche. A partire dal primo luglio la ditta ha iniziato la posa del collettore in via Sanseverino occupando la corsia in direzione nord. Tale intervento ha comportato un restringimento di carreggiata, con eliminazione della corsia centrale per la svolta a sinistra in via Verdi e con limitazioni all’accesso e recesso da via Verdi. I lavori proseguono con direzione via Canestrini: si prevede per alcuni giorni la necessità di installare un semaforo con transito a senso unico alternato quando i lavori raggiungeranno la zona delle aiuole alberate davanti al parcheggio Canestrini.

Salvo imprevisti, si prevede che i lavori in via Sanseverino potranno concludersi per la fine di agosto per poi iniziare indicativamente a settembre in via Bassetti a Villazzano e concludersi nel prossimo autunno.


 

OPERE STRADALI

1. Recupero urbanistico ambientale dell’area di Piedicastello

I lavori di recupero urbanistico ambientale dell’area di Piedicastello sono iniziati nell’aprile 2017 e saranno ultimati entro il mese di novembre 2018. Le modifiche alla viabilità sono state completamente ultimate e attualmente è in corso la riqualificazione della piazza e della zona antistante la chiesa di Sant’Apollinare e della canonica.

2. Urbanizzazione area C3A a Canova da via Soprassasso a via Canova

I lavori sono iniziati nel gennaio 2018. Attualmente sono in corso i lavori di allargamento di via della Canova con posa collettore di acque bianche, costruzione del marciapiede e dei muri di recinzione; l’asfaltatura finale è prevista per la fine della prossima settimana con riapertura al transito di via della Canova, che è stata chiusa al transito veicolare con la fine delle scuole. Sono in corso la posa tubazioni acqua e gas nella zona ex campo da calcio di Gardolo e la posa di palancole e well-point in zona a nord viadotto tangenziale. Queste ultime lavorazioni non hanno interferenza con il traffico.

3. Sistemazione via Crosare a Gardolo

L’intervento ha interessato la strada di via Crosare a Gardolo, per trecento metri a nord nell’innesto con la rotatoria nei pressi del negozio Bermax che collega la zona artigianale Pioppeto. La larghezza della strada è passata dai 5 m ai 6,50 attuali più 1,50 m di nuovo marciapiede. Per realizzare il nuovo sedime stradale è stato traslato verso est il corso del Rio Carpenedi espropriando terreni privati. L’inizio dei lavori risale all’ottobre 2017 con chiusura al transito veicolare di via Crosare. La fine dei lavori è prevista a fine luglio 2018, quando verrà riaperta al transito la via.

4. Realizzazione nuova viabilità zona Ghiaie da via Fersina a via Degasperi

I lavori sono iniziati nel mese di settembre 2017. E’ stato ultimato il sottopasso alla ferrovia Verona-Brennero e gran parte delle lavorazioni su via Fersina - via Ragazzi del ‘99. Rimangono da ultimare il marciapiede su via Fersina lato est, asfaltatura su via Fersina, posa cordonate e asfaltatura sulla nuova strada verso la ferrovia e tutte le lavorazioni previste per la nuova rotatoria all’ingresso del Palazzetto. Tutte le lavorazioni su via Fersina saranno eseguite mantenendo il doppio senso di circolazione. La fine dei lavori è prevista per il mese di ottobre 2018.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?