Salta al contenuto principale

Il Comune cerca un gestore

per il bar della biblioteca

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Anche la caffetteria della biblioteca di via Roma è alla ricerca di un nuovo gestore. Dall’agosto scorso, quando l’ex titolare Flavio Marconcini aveva alzato bandiera bianca dopo una decina di anni, il bar della sede centrale della biblioteca comunale era rimasto chiuso.

Un abbandono che aveva costretto il Comune a correre ai ripari per non lasciare la «casa della cultura» cittadina senza un punto di ristoro. Per trovare un sostituto è stata così indetta un’asta pubblica per la concessione del servizio: contratto quinquiennale e nessun canone, il futuro gestore tratterrà il 100% degli introiti, ma dovrà versare una cauzione di circa 19 mila euro.

Non solo somministrazione al pubblico di alimenti, bevande e pasti veloci, il bando prevede che il concessionario curi il presidio della funzione di emeroteca di pubblica lettura e si attivi per promuovere iniziative di carattere culturale. Chi fosse interessato ha tempo fino alle 12 di mercoledì 25 luglio per far pervenire le domande all’ufficio protocollo del Comune.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?