Salta al contenuto principale

Fiera di San Giuseppe a Trento

Ecco come cambia la viabilità

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 37 secondi

Domenica 18 marzo avrà luogo la tradizionale fiera di San Giuseppe.
L’evento, che prevede come ogni anno un consistente afflusso di persone, avrà inizio alle 7 e proseguirà fino alle 19, snodandosi lungo le vie del centro cittadino con l’occupazione di oltre seicento bancarelle e spazi per le associazioni di volontariato. Nell’area di piazza Duomo e di via Rosmini saranno presenti, come di consueto, espositori di fiori, piante e prodotti dell’agricoltura, mentre le associazioni di volontariato, che presenteranno le loro attività, saranno disposte nelle vie Garibaldi, Mazzini, Oss Mazzurana e in piazza Pasi.

Per permettere il regolare svolgimento dell’iniziativa è stata decisa l’istituzione di divieto di transito veicolare e di divieto di sosta e fermata con rimozione forzata per tutta la giornata del 18 marzo, dalla mezzanotte fino al termine delle operazioni di sgombero e di pulizia delle strade, sulle seguenti vie o piazze: via del Suffragio, via S. Pietro, largo Carducci, via Dordi, via Garibaldi, via Oriola, via Mantova, via Oss Mazzurana, via Manci, via Roma, via Pozzo, via Orfane, via Cavour, via del Simonino, via Santa Maria Maddalena, via Esterle, via Borsieri, via del Torrione, via Belenzani, piazza S. Maria Maggiore, piazza Duomo, piazza D’Arogno, via Verdi, via Alfieri, via Maffei, via Galilei, via Prati, via Mazzini, via della Prepositura, via Rosmini, piazza della Portela, via Bomporto, via Inama, piazza Battisti, piazza Pasi, piazza Da Vinci e via Zanella.

La polizia locale assicurerà nella giornata di domenica i necessari servizi di viabilità e di controllo dell’area di mercato, impiegando in totale una settantina di agenti. Nell’occasione sarà predisposto anche un servizio di prevenzione con personale in abiti civili.

Dal 2 marzo è ospitato in piazzale Sanseverino l’annuale parco divertimenti per San Giuseppe, che sarà in attività fino al 18 marzo.
Le giostre sono aperte al pubblico nelle giornate feriali dalle 13.30 alle 23, nelle giornate festive e prefestive dalle 9 alle 23.
Piazzale Sanseverino, chiuso al traffico dal 26 febbraio per permettere le operazioni di montaggio delle attrazioni, verrà riaperto agli automobilisti mercoledì 21 marzo, dopo lo smontaggio delle giostre.

Nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 marzo, inoltre, si svolgeranno nei padiglioni di Trento Fiere in via Briamasco la 72a Mostra dell’Agricoltura e gli eventi Domo e La Casolara.
Per permettere lo svolgimento delle manifestazioni sono istituti il divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in via Bomporto nel tratto fra via Inama ed entrata Trento Fiere, in via Zanella e in via Madruzzo all’altezza del civico 6 nel parcheggio esterno al cimitero di Trento a partire dalle 7 di venerdì 16 marzo fino alle 23 di lunedì 19 marzo e il divieto di transito in via Briamasco nel tratto finale a ridosso dell’entrata di Trento Fiere a partire dalle 7 di venerdì 16 marzo fino alle 23 di lunedì 19 marzo.

Nel pomeriggio di domenica, con inizio alle ore 14:30, è in calendario allo Stadio Briamasco di Via Sanseverino l’incontro di calcio Trento – Lecco per il campionato di serie D. Al fine di garantire le condizioni di sicurezza previste per l’evento sportivo saranno disposte temporanee chiusure della circolazione veicolare sulla Via Sanseverino, con deviazioni alla rotatoria di San Lorenzo e in Corso del Lavoro e della Scienza, pertanto è consigliato l’utilizzo della tangenziale per l’attraversamento della città.

In occasione della Fiera verranno aperti alcuni parcheggi supplementari, gestiti da scuole, gruppi o associazioni, così come gli orari e i percorsi del trasporto pubblico che verranno potenziati da Trentino Trasporti

.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?