Salta al contenuto principale

Arriva il «Tour of the Alps»

Ecco divieti e strade chiuse

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 56 secondi

Arriva venerdì a Trento il «Tour of the Alps», l’ex Giro del Trentino. Per la conclusione dell’ultima tappa, la polizia locale - impegnata con 70 agenti sul territorio - invita a prestare la massima attenzione ai temporanei divieti di sosta e di circolazione, provvedimenti che verranno adottati nella fascia 12-19 (fino alle 16 in alcune zone della città), per garantire lo svolgimento della manifestazione in sicurezza. Il consiglio è di osservare bene i cartelli con le indicazioni e con gli orari e di ricordarsi di non parcheggiare l’auto in piazzale Sanseverino, area riservata ai mezzi dell’organizzazione della gara.

Se a Trento nord non verrà adottata alcuna variazione sostanziale alla viabilità, a Trento sud, in particolare a Mattarello, sono da mattere in conto disagi alla circolazione.

La gara prevede l’arrivo dei partecipanti attraverso la strada provinciale 85 del Monte Bondone all’intersezione con via Brescia.

I corridori passeranno in via Sanseverino, nella zona del Muse, in via Ghiaie, in via al Desert con l’imbocco di via del Ponte. Sarà interessato al passaggio della gara il sobborgo di Ravina (via Stella, Pomari, Ischie) per poi girare verso Mattarello.

Dall’abitato a sud i partecipanti saliranno verso la strada delle Novaline fino all’intersezione con via Pianizza e di nuovo in discesa verso la città percorrendo via Galassa, via Asiago, via Vicenza, piazza Vicenza, via Grazioli con entrata in centro storico. Da qui via Galilei, Largo Carducci, San Pietro e Manci con arrivo su via Belenzani e piazza Duomo.

Si potranno percorrere la tangenziale in entrambi i sensi (chiuse indicativamente dalle 14 alle 16 le uscite 1 Mattarello, 3 Ravina e via Al Desert, 4 via Jedin Sanseverino) e la statale 45 bis solo in direzione della città.

La circolazione sarà interrotta dalle 14 alle 16 sulla provinciale 90 dal Ponte di Ravina e fino a via delle Ischie (rotatoria a sud di Romagnano). La collina est (Povo e Villazzano) è accessibile da via Bassano e da via Venezia, mentre è chiusa la statale della Fricca, all’altezza di Valsorda. È possibile arrivare a Mattarello da via Nazionale, provenendo da Acquaviva.

Sarà aperta l’asse via Rosmini - via Giusti. L’ospedale è raggiungibile da via Veneto e, per chi proviene da sud, da viale Verona. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, dalle 14 alle 16.30 sono previsti disagi su tutte le linee del trasporto pubblico urbano, in particolare sulle corse 6, 12, 13, 14 e navetta parcheggi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?