Salta al contenuto principale

A soli 32 anni si è spento

il sorriso di Corrado Gilli

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 39 secondi

Corrado Gilli si è spento, nel sonno, senza accorgersene. Aveva appena 32 anni e, originario di Gardolo, si era trasferito a Bolzano, dove aveva preso un monolocale e lavorava nel negozio La Fenice, specializzato in fumetti, giochi di carte collezionabili e altri giochi da tavola. Aveva trasformato la sua passione nel suo lavoro e stava vivendo un momento felice. Un inatteso malore se l'è portato via, lasciando sgomenti i familiari, gli amici, i clienti.

Affranto il papà Renzo: «Cosa sia successo di preciso ancora non lo sappiamo: oggi (ieri ndr.) è stata fatta l'autopsia di cui ci comunicheranno i risultati nei prossimi giorni. Qualche anno fa Corrado aveva sofferto di episodi di miocardite ed era stato in cura dal 2002 al 2010. Tutto si era risolto, tanto che non aveva più avuto bisogno di esami o cure. Stava bene di salute e di umore, lavorava a Bolzano e ci si era trasferito, proprio davanti all'abitazione di un suo carissimo amico. Aveva tanto da lavorare ma dal lavoro traeva grandi soddisfazioni. Poco tempo fa era stato a una fiera di settore a Milano e in agosto avrebbe dovuto andare a Londra».

Invece, un male misterioso lo ha colto nel sonno. La notte di giovedì 23 luglio aveva scambiato qualche messaggio su internet con gli amici, avevano parlato di Kepler: il pianeta gemello della Terra da poco scoperto. Poi si è assopito. «Sabato doveva venire a trovarci, invece ci ha telefonato la sua padrona di casa. Mi ha chiesto se Corrado era tornato a Trento, perché gli amici lo stavano cercando ma lui non rispondeva». Renzo è quindi corso a Bolzano.

«Non riusciamo a capire - spiega ancora - ormai stava bene, si era anche rimesso in forma perdendo un po' di peso e ne era particolarmente felice». Spiega anche uno dei fratelli: «Era tanto stimato sul lavoro ma era anche una persona molto amata, aveva un sacco di amici». Può consolare il fatto che niente fa pensare che Corrado abbia sofferto.

Il funerale si svolgerà domani, alle 10, nella chiesa di Gardolo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?