Salta al contenuto principale

Marco Merler  sempre paperone

<br />

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

Le nuove banconote da 5 euroTRENTO - Nessuna novità particolare per quanto riguarda i compensi dei manager delle società comunali rispetto al bollettino semestrale dello scorso maggio. Come sempre, a guidare la classifica c'è l'amministratore delegato di Dolomiti Energia  Marco Merler  che tra indennità di carica e compenso per deleghe porta a casa 164.500 euro all'anno. Segue a oltre 130 mila euro di distanza il presidente di Asis, il commercialista  Francesco Salvetta , che guida l'azienda di gestione degli impianti sportivi da ben otto anni. Salvetta, come prevede la legge, rimarrà in carica come gli altri consiglieri di amministrazione per tutta la durata della legislatura, dunque fino a maggio 2015.

Ventimila euro tondi tondi per il presidente di Trentino Mobilità, l'avvocato  Cristian Pedot , mentre  Alessandro Menapace  delle Farmacie comunali si ferma a 14 mila. Duemila euro in meno per  Paolo Rosatti , consigliere di amministrazione dell'A22, riconfermato lo scorso 30 aprile. Compensi ancora da stabilire per i consiglieri di Trento Fiere (tra cui il consigliere comunale del Patt  Paolo Monti ), in attesa che la Provincia nomini il nuovo presidente, in sostituzione di Claudio Facchinelli, giunto a fine mandato.

La pubblicazione semestrale dei compensi degli amministratori è un obbligo di legge introdotto dalla  Finanziaria 2007 in cui si spiega che «la violazione dell'obbligo di pubblicazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 10.000 euro». Per ogni singolo rappresentante nominato, il Comune deve riportare l'incarico ricoperto all'interno del cda, il compenso lordo spettante nell'anno 2013, suddiviso fra indennità di carica, indennità per deleghe e gettoni di presenza. Per i dirigenti comunali nominati dall'amministrazione all'interno dei vari cda il compenso pagato dalla società viene interamente girato a Palazzo Thun, in quanto si fa valere il principio che l'incarico è stato ottenuto per via della carica in Comune.

 

A proposito,  Sabrina Redolfi , dirigente del Servizio Sviluppo economico è stata riconfermata nel cda del Ceii nell'assemblea del 23 aprile 2013 fino al completamento dell'operazione di fusione per incorporazione in Trentino Sviluppo, ovvero fino al 30 novembre 2013.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy