Salta al contenuto principale

Maxirestyling per rendere

la città più bella e sicura

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

Una città pulita, decorosa, verde e con gli edifici in ordine sia da un punto di vista estetico che dell'efficienza energetica (e dunque del risparmio e della tutela ambientale) è un biglietto da visita ottimale tanto per i turisti che per i residenti. Ed è quello che ha pensato il Comune che ha messo sul piatto, per quest'anno, 3,7 milioni di euro per un restyling generale dell'urbe.

I soldi stanziati, lo capisce chiunque, sono tanti ed una manovra del genere è più unica che rara. Ma sono risorse che servono, appunto, per restituire splendore al capoluogo lagarino grazie a manutenzioni straordinarie di edifici e strade ma pure di parchi, impianti sportivi e scuole. E, ovviamente, anche per completare alcune opere che attendono solo il taglio del nastro. Come, per esempio, l'ex Acli di Borgo Sacco e gli «allacciamenti» delle piste ciclabili tra le periferie e il centro storico. L'unica nuova realizzazione è un vecchio sogno del compianto Oliviero Vanzo: il marciapiede per San Colombano, piccola frazione verso Trambileno che grazie ad una spesa di 85 mila euro potrà essere unita alla città anche da un punto di vista pedonale.

È stato il consiglio comunale ad approvare la prima variazione del bilancio in corso di gestione 2019-2021, una delibera che tra l'altro è immediatamente esecutiva. Per quest'anno (in verità sei mesi) l'aumento di budget è di 3 milioni 694.287,86 euro. Parte dei soldi stanziati da palazzo Pretorio, come detto, saranno utilizzati per migliorare ulteriormente pulizia e decoro della città (con maggiori passaggi di nettezza urbana, raccolta rifiuti e lavori di sistemazione di strade cittadine, segnaletica e palazzi) nonché investiti in progetti ed eventi legati allo sviluppo e al rilancio della cultura e del turismo. Ed è quanto ha stabilito il civico consesso e la giunta, riunitasi d'urgenza dopo la seduta del consiglio, ha adottato subito la delibera. Un provvedimento che consente di liberare immediatamente le risorse a disposizione.

Il denaro che arriva dalla variazione di bilancio, ovviamente, servirà anche per ultimare la ristrutturazione delle scuole ed alimentare il fondo speciale per l'occupazione oltre ad altri servizi sociali. Si tratta dunque di un maxiintervento di riqualificazione del patrimonio pubblico i cui benefici ricadranno anche sulla voce turismo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy