Salta al contenuto principale

L'autobus cambia colore

Gli scolari restano a terra

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

Esordio senza problemi del nuovo piano d’area del trasporto pubblico di Rovereto, potenziato grazie agli 800 mila euro in più all’anno girati dalla Provincia. Da ieri mattina, in città e in periferia girano più autobus, con corse più frequenti che, tra l’altro, arrivano fino a Besenello. Verso il centro storico, nell’area tra Lizzanella e corso Bettini, i passeggeri hanno iniziato a sperimentare una sorta di «metropolitana di superficie»: per raggiungere corso Rosmini basta attendere il passaggio del primo mezzo, di qualsiasi linea, con un’attesa massima di 10 minuti.

L’implementazione del trasporto pubblico, dunque, funziona ed è assai gradita. Gli unici intoppi, che già oggi saranno sistemati, riguardano la richiesta di alcuni utenti di anticipare di qualche minuto il passaggio verso la stazione dei treni o dalla zona industriale. Tarare le corse con gli orari delle fabbriche, d’altro canto, è difficile e, specie alla Luxottica, è stato chiesto di spostare di un paio di minuti l’arrivo del tram per poter rientrare a casa dopo il turno. Richieste che Trentino Trasporti ha già disposto di esaudire.

E nel giorno di esordio non sono mancate le curiosità. Come l’episodio accaduto a dei ragazzini di Pedersano che hanno «perso» l’autobus perché era di colore diverso. I nuovi bus con i colori scelti dalla Provincia per identificare il brand Trentino (verde, bianco e azzurro) sono stati inseriti nel parco veicoli per la Vallagarina. Ieri mattina, un gruppetto di scolari ha atteso alla fermata il bus che da Castellano scende a Villa ma, non avendo visto il tradizionale tram arancione, è rimasto a terra.

Alcuni di loro, a dire il vero, sono saliti e l’autista ha chiesto come mai gli amichetti fossero rimasti giù. La risposta è stata che «avrebbero preso la corsa successiva». Solo dopo si è scoperto che a trarli in inganno è stato proprio il colore. Da ieri, comunque, le linee 1-5-6 sono tutte linea 1 (Marco-Corso Bettini- Volano); le linee 5 e 6 (Mori- Sant’Ilario-Pomarolo-Nomi) sono linea 2; la linea 6 di Volano è «1/»; la linea 8 è 5; la linea 2 (Noriglio) è 6 per S.Giorgio e «6/» per l’ospedale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy