Salta al contenuto principale

Zandonai sold out: oggi

concerto di Katia Ricciarelli

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 44 secondi

Katia Ricciarelli è a Rovereto. Il soprano di origini venete ieri pomeriggio ha svelato in anteprima alcuni brani che gli oltre 480 spettatori dello Zandonai potranno ascoltare questa sera durante il concerto di Natale «Christmas in Love». «Sarà l'occasione - esordisce Katia Ricciarelli - per lanciare un messaggio di pace, amore e serenità. Ne abbiamo un gran bisogno, soprattutto oggi». E rivolgendo un pensiero ad Antonio Megalizzi, il giovane reporter trentino ucciso nell'attentato di Strasburgo, rilancia: «Tutti noi dobbiamo continuare a diffondere cultura e fare del bene per superare l'indifferenza e il male che c'è nel mondo: assieme possiamo fare molto». Accanto a lei, sul palco dello Zandonai, ci saranno le soprano Caterina Di Tonno e Francesca Paola Geretto , il tenore Luca Canonici , il baritono basso Bruno Praticò , la cantante pop Emma Re e il maestro Vincenzo Irelli al pianoforte. A presentare la serata saranno Ivan Bellandi e Michelle Elton. 

Tutti artisti di fama internazionale che Anna Bruno dell'associazione Sri Prema Sai onlus, organizzatrice dell'evento, ha contattato in prima persona per sostenere un progetto di solidarietà internazionale. Le offerte raccolte durante il concerto, hanno spiegato i promotori di «Christmas in Love», saranno infatti destinate all'Ong indiana Sri Prema Charitable Trust per la costruzione di una scuola materna in una zona rurale nel sud dell'India. «Sarà un concerto festoso, incentrato sul pop-lirico e le più emozionanti canzoni natalizie», anticipa il direttore artistico Luca Canonici . La vicesindaco Cristina Azzolini ha dato un caloroso benvenuto alla Ricciarelli: «Siamo onorati di poter ospitare un'artista che ha dedicato la sua vita (il prossimo anno ricorreranno i 50 anni di carriera, ndr ) alla musica». 

Lo Zandonai sarà tutto esaurito. D'altronde il richiamo della Ricciarelli è forte. Riconosciuta in tutto il mondo come uno dei più grandi soprani viventi, la stella della lirica, dopo l'incontro con la stampa e una pausa in albergo, ieri sera si è gustata una cena al ristorante San Colombano. Oggi prima del concerto delle 20.30, visiterà la città: «Mi piacerebbe fare un giretto in centro e bere una cioccolata calda. In serata, invece - assicura Katia - cercheremo di far vibrare i cuori degli spettatori».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?